26 Apr [18:05]

Test a Valencia, 4° turno
Lorandi e Jenzer chiudono al comando

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Da Valencia - Massimo Costa

Giornata notevole per gli italiani della GP3. Se nel turno della mattina il più veloce era stato Leonardo Pulcini, nel pomeriggio è toccato ad Alessio Lorandi del team Jenzer raggiungere il vertice della classifica. Una bella progressione la sua, capace di sfruttare al meglio gli pneumatici nuovi (salvati martedì) al termine della sessione e di portarsi sul tempo finale di 1'21"333. Esattamente un decimo più alto del crono di Pulcini (Arden) della mattina, 1'21"233, che così porta a casa la pole di giornata. Anche se diversi altri piloti non hanno utilizzato le gomme nuove, il tempo di Lorandi assume comunque valore in quanto nonostante le condizioni della pista non fossero ottimali, si è tenuto vicinissimo ai migliori del mattino.

Per Lorandi e Pulcini non resta che proseguire su questa linea in vista del primo appuntamento stagionale che si terrà a Montmelò il fine settimana del 14 maggio. Entrambi hanno compiuto una importante crescita nelle tre sedute di test collettivi svolti a Estoril, Montmelò e Valencia. Soprattutto, i passi in avanti ci sono stati nelle simulazioni di qualifica dove è fondamentale gestire al meglio le gomme nei pochissimi giri a disposizione per spiccare il tempo giusto. Alle spalle di Lorandi si è piazzato Raoul Hyman di Campos, poi Dorian Boccolacci, che ha timbrato un altro terzo posto in questa giornata. Del francese della Trident il miglior tempo assoluto della due giorni di Valencia, 1'21"191.

Un buon lavoro lo ha svolto Ryan Tveter, che ha migliorato di volta in volta con la Dallara della Trident. Bene anche Arjun Maini, con la seconda monoposto di Jenzer, e Julien Falchero, seguito dall'amico di famiglia Jean-Pierre Jarier, icona della F.1 degli anni Settanta-Ottanta. Pulcini nel pomeriggio non ha cercato la prestazione concludendo nono. Stesso discorso per i piloti ART mentre Giuliano Alesi e Kevin Joerg della Trident hanno fatto prove tecniche particolari girando volutamente molto lenti.

Mercoledì 26 aprile 2017, 4° turno

1 - Alessio Lorandi - Jenzer - 1'21"333 - 42 giri
2 - Raoul Hyman - Campos - 1'21"478 - 65
3 - Dorian Boccolacci - Trident - 1'21"721 - 51
4 - Ryan Tveter - Trident - 1'21"858 - 34
5 - Arjun Maini - Jenzer - 1'22"004 - 42
6 - Julien Falchero - Campos - 1'22"187 - 47
7 - Santino Ferrucci - DAMS - 1'22"460 - 42
8 - Tatiana Calderon - DAMS - 1'22"911 - 36
9 - Leonardo Pulcini - Arden - 1'23"805 - 56
10 - Niko Kari - Arden - 1'23"977 - 55
11 - Bruno Baptista - DAMS - 1'23"987 - 36
12 - Steijn Schothorst - Arden - 1'24"004 - 56
13 - Marcos Siebert - Campos - 1'24"320 - 29
14 - Nirei Fukuzumi - ART - 1'24"322 - 46
15 - George Russell - ART - 1'24"372 - 47
16 - Jack Aitken - ART - 1'24"507 - 48
17 - Anthoine Hubert - ART - 1'24"871 - 47
18 - Giuliano Alesi - Trident - 1'30"913 - 39
19 - Kevin Joerg - Trident - 1'36"265 - 33

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone