9 Set [18:21]

Imola, qualifica
Pole per Frassineti e Rugolo

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Saranno Alex Frassineti (Lamborghini Huracan) e Michele Rugolo (Ferrari 488) a scattare dalla pole position nelle due gare delle classi SGT3 e GT3 del 5° appuntamento del Campionato Italiano Gran Turismo in corso all’autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola. In gara 1 il portacolori dell’Ombra Racing, forte del suo 1’41"375, avrà al suo fianco la 488 di Matteo Malucelli (Scuderia Baldini 27), mentre dalla seconda fila scatteranno la BMW M6 GT3 (BMW Team Italia) di Alberto Cerqui e l’Audi di Benoit Treluyer (Audi Sport Italia).

Anche gara 2 presenta grandi protagonisti, tutti in evidenza nella seconda sessione di prove, che ha registrato il miglior tempo del pilota del Black Bull Swiss Racing (1’41"116) e che, quindi, partirà al palo. Al suo fianco Rugolo troverà un’altra 488, quella di Niccolò Schirò (Easy Race), mentre alle loro spalle si andranno a schierare le due Lamborghini Huracan di Michele Beretta (Ombra Racing) e Daniel Zampieri (Antonelli Motorsport).

Le due gare delle classi SGT Cup, GT Cup e GTS vedranno le pole di Tuomas Tujula ( 1’43"056) e del compagno di squadra Aaro Vainio (1’43"327). In gara 1 al portacolori del Vincenzo Sospiri Racing si affiancherà il polacco Karol Basz (Antonelli Motorsport) mentre in seconda fila si andranno a schierare gli altri due portacolori della compagine bolognese, Matteo Desideri e Paolo Ruberti. In gara 2, invece, accanto al poleman Vainio si schiererà Riccardo Cazzaniga, seguiti da Felipe Ortiz, entrambi con i colori del Vincenzo Sospiri Racing, ed Alessandro Bonacini (Imperiale Racing).

Nelle altre classi, il miglior tempo è andato, per la GT3, a Luca Rangoni (Audi R8 LMS-Audi Sport Italia) e Lorenzo Bontempelli (Ferrari 458 Italia-MP1 Corse), che hanno fatto fermare i cronometri, rispettivamente, a 1’44"273 e 1'43"046, mentre nella GT Cup i più veloci sono stati Eugenio Pisani (Siliprandi Racing) con 1’49"587, e Francesco La Mazza (Ebimotors) con 1’51"041. Nella GTS, infine, hanno siglato il best lap il leader della classifica provvisoria Sabino De Castro (Porsche Cayman-Ebimotors) con 1’53"945 e Pierluigi Veronesi (Porsche Cayman-Kinetic Racing) con 1’54"246.

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone