10 Set [11:34]

Imola, gara 2
Van Uitert con la pioggia

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Da Imola - Massimo Costa - Photo 4

Job Van Uitert è decisamente imbattibile con la pioggia. Vincitore sotto il diluvio ad Adria nel secondo appuntamento stagionale, si è ripetuto a Imola. Partito dalla pole, con pista libera davanti l'olandese del team Jenzer ha fatto corsa a sè ed ora con i 25 punti acquisiti si è portato al secondo posto in campionato scavalcando Lorenzo Colombo e portandosi a 27 punti dal leader Marcus Armstrong.

Il neozelandese della Prema da ottavo è risalito bene fino al quarto posto finale. Importante ai fini della classifica generale, il sorpasso su Colombo all'8° giro quando l'italiano della Bhaitech è arrivato lungo al Tamburello andando in ghiaia. Terzo al via, Colombo non è riuscito ad avvicinare Van Uitert e Kush Maini, poi ha dovuto cedere il passo a Juri Vips e, appunto, ad Armstrong concludendo quinto. Peccato, perché poteva avere l'occasione di riavvicinare in campionato il rivale della Prema. Secondo ha così concluso Vips, arrembante fin dai primi giri con la Tatuus targata Prema, mentre sul terzo gradino del podio ha concluso un buon Maini (Jenzer), attento a non commettere errori.

Sesta posizione per Lirim Zendeli (Mucke) che sta vivendo un ottimo weekend a Imola. Settimo Leonardo Lorandi. Primo tra i rookie, il 17enne della Bhaitech nulla ha potuto per contenere il recupero di Vips ed Armstrong, ma si è difeso bene da Enzo Fittipaldi. Il brasiliano ha poi danneggiato l'ala perdendo posizioni. Bene Ian Rodriguez, ottavo per DRZ Benelli. A punti anche Artem Petrov di DR Formula e Giacomo Bianchi (Jenzer) che a Imola sta facendo molto bene.

La corsa per via del tracciato bagnato è iniziata alle spalle della safety-car, rimasta in pista per tre giri. Il programma prevedeva la seconda gara della F.4 alle 8.15, ma è stata spostata alle 10.50 in quanto di prima mattina pioveva ancora forte e la pista era pericolosa.

Domenica 10 settembre 2017, gara 2

1 - Job Van Uitert - Jenzer - 10 giri 24'30"083
2 - Juri Vips - Prema - 7"442
3 - Kush Maini - Jenzer - 8"172
4 - Marcus Armstrong - Prema - 11"261
5 - Lorenzo Colombo - Bhaitech - 16"451
6 - Lirim Zendeli - Mucke - 18"855
7 - Leonardo Lorandi - Bhaitech - 19"377
8 - Ian Rodriguez - DRZ Benelli - 20"266
9 - Artem Petrov - DR Formula - 20"631
10 - Giacomo Bianchi - Jenzer - 26"687
11 - Giorgio Carrara - Jenzer - 30"613
12 - Enzo Fittipaldi - Prema - 31"617
13 - Federico Malvestiti - Jenzer - 35"617
14 - Felipe Branquinho - DR Formula - 38"749
15 - Gregoire Saucy - Jenzer - 40"308
16 - Sebastian Fernandez - Bhaitech - 44"512
17 - Tom Beckhauser - Cram - 46"511
18 - Andrea Dell'Accio - Morrogh - 52"987
19 - Olli Caldwell - Mucke - 57"854
20 - Davide Venditti - Diegi - 1'03"505

Giro più veloce: Juri Vips 2'02"445

Il campionato
1.Armstrong 194; 2.Van Uitert 167; 3.Colombo 165; 4.Fernandez 121; 5.Petrov 116; 6.Vips 106; 7.Lorandi 104; 8.Zendeli 79; 9.Rodriguez 75; 10.Drugovich 54.

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone