13 Set [14:39]

Mercedes-Bottas, avanti nel 2018
Perché un solo anno di contratto?

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Massimo Costa - Photo 4

Un solo anno di contratto. Non una grande prova di fiducia quella che la Mercedes ha voluto dare a Valtteri Bottas. Il finlandese, chiamato a sostituire Nico Rosberg al fianco di Lewis Hamilton, si è meritato la riconferma nel team diretto da Toto Wolff, ma soltanto per il 2018. Due vittorie (Sochi e Spielberg), due pole (Sakhir e Spielberg), Bottas è salito altre sette volte sul podio (quattro volte secondo, tre volte terzo). Nel campionato occupa il terzo posto con 197 punti, matematicamente si ritrova in piena lotta per la rincorsa al mondiale (Hamilton ne ha 238, Vettel 235), ma il suo ruolo nelle rimanenti gare iridate sarà quello di coprire le spalle all'inglese o togliere il maggior numero di punti possibili al tedesco della Ferrari.

Perché soltanto un anno di conferma per Bottas, che ha pure dimostrato di sapere viaggiare forte e di saper lavorare per un top team? Perché alla scadenza della prossima stagione, con Hamilton che ha già dichiarato di non avere problemi nel rinnovare il contratto, piloti top come Daniel Ricciardo o Max Verstappen potrebbero ritrovarsi invece liberi sul mercato ed evidentemente la Mercedes intende giocarsi al meglio le proprie carte. Toccherà a Bottas far cambiare loro idea...

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone