14 Set [18:06]

Al via le gare di durata
Lotta tra Triple Eight e DJR Penske?

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Silvano Taormina

Come da tradizione, l'arrivo della primavera australe coincide con la stagione endurance del Supercars Championship. Tre appuntamenti che, oltre ad assegnare punti validi per il campionato, nel loro insieme andranno a decretare i campioni della Pirtek Enduro Cup. Prima tappa la 500 miglia di Sandown, nella periferia sud di Melbourne, prima di spostarsi a Mount Panorama per la prestigiosa Bathurst 1000 e infine concludere con la Gold Coast 600 sul cittadino di Surfers Paradise.

I campioni Van Gisbergen e Premat da compagni a sfidanti
I favori della vigilia sono tutti per i top-team che si stanno contendendo il titolo 2017. Triple Eight punta sulla continuità e per il quarto anno consecutivo proporrà Paul Dumbrell e Steve Richard al fianco di Jamie Whincup e Craig Lowndes. La novità in squadra è rappresentata dalla giovane promessa Matt Campbell, protagonista della Porsche Supercup europea e reduce dal successo a Monza, che andrà ad affiancare il campione in carica Shane Van Gisbergen rimpiazzando Alex Premat. Il francese in questa edizione passerà tra le fila dei rivali del DJR Penske coadiuvando il leader in campionato Scott McLaughlin. Una coppia già affiatata che si ritrova dopo gli anni trascorsi insieme nel team GRM. Sulla seconda Ford Falcon della compagine diretta dal Capitano siederà ancora una volta Tony D'Alberto a supporto di Fabian Coulthard. Tra i favoriti non bisogna dimenticare la Prodrive, con i regular Dean Canto e Steve Owen chiamati a dar manforte a Mark Winterbottom e Chaz Mostert mentre al fianco di Cameron Waters è stato arruolato il neozelandese di estrazione europea Richie Stanaway, atteso al salto di qualità dopo l'apprendistato dello scorso anno.

Da non sottovalutare gli outsider Walkinshaw Racing e GRM
Numeroso il plotone degli outsider pronto a dar fastidio ai big, soprattutto in gare come queste dove l'imprevidibilità è elevata. Lo sa bene Will Davison, lo scorso anno vincitore della Bathurst 1000 con il modesto Tekno Autosport insieme al patron Jonathon Webb che, anche in questa edizione, per l'occasione si calerà nuovamente nell'abitacolo. Punta a tornare al top il Walkinshaw Racing, il quale si affida ai già rodati Warren Luff e Jack Perkins per affiancare i titolari Scott Pye e James Courtney. Line-up giovane invece per il Garry Rogers Motorsport che punta per il secondo anno di fila sulla freschezza di James Golding, ancora una volta in equipaggio con James Moffat, e porta al debutto assoluto Richard Muscat, da anni protagonista del GT Australia e della Porsche Supercup, insieme a Garth Tander. Impossibilitata ad attingere dal vivaio del GT Academy per via delle concomitanze con la Blancpain Series e il Super GT giapponese, la Nissan ha confermato David Wall e Dean Fiore al fianco di Rick Kelly e Michael Caruso. Nuovo co-equiper invece per Todd Kelly, che accoglie il promettente Jack LeBroq, e soprattutto Simona De Silvestro, la quale potrà beneficiare dell'esperienza di David Russell.

Il calendario
17/9 - Sandown 500, Melbourne (Victoria)
8/10 - Bathurst 1000, Mount Panorama (New South Wales)
22/10 - Gold Coast 600, Surfers Paradise (Queensland)

L'entry-list
2 - Pye/Luff (Holden Commodore) - Walkinshaw
3 - A. Russell/Douglas (Holden Commodore) - Dumbrell
5 - Winterbottom/Canto (Ford Falcon) - Prodrive
6 - Waters/Stanaway (Ford Falcon) - Prodrive
7 - T. Kelly/Le Brocq (Nissan Altima) - Kelly Racing
8 - Percat/Jones (Holden Commodore) - BJR
9 - Reynolds/Youlden (Holden Commodore) - Erebus
12 - Coulthard/D'Alberto (Ford Falcon) - DJR Penske
14 - Slade/Walsh (Holden Commodore) - BJR
15 - R. Kelly/Wall (Nissan Altima) - Kelly Racing
17 - McLaughlin/Premat (Ford Falcon) - DJR Penske
18 - Holdsworth/Reindler (Holden Commodore) - Schwerkolt
19 - W. Davison/Webb (Holden Commodore) - Tekno
21 - Blanchard/Hazelwood (Holden Commodore) -BJR
22 - Courtney/Perkins (Holden Commodore) - Walkinshaw
23 - Caruso/Fiore (Nissan Altima) - Kelly Racing
33 - Tander/Golding (Holden Commodore) - GRM
34 - Moffat/Muscat (Holden Commodore) - GRM
55 - Mostert/Owen (Ford Falcon) - Nash
56 - Bright/Jacobson (Ford Falcon) - Britek
62 - Rullo/A. Davison (Holden Commodore) - Dumbrell
78 - De Silvestro/D. Russell (Nissan Altima) - Kelly Racing
88 - Whincup/Dumbrell (Holden Commodore) - Trple Eight
97 - Van Gisbergen/Campbell (Holden Commodore) - Trple Eight
99 - Wood/Pither (Holden Commodore) - Erebus
888 - Lowndes/Richards (Holden Commodore) - Trple Eight

L'albo d'oro
2013 - Lowndes/Luff (Holden Commodore) - Triple Eight
2014 - Whincup/Dumbrell (Holden Commodore) - Triple Eight
2015 - Tander/Luff (Holden Commodore) - HRT
2016 - Van Gisbergen/Premat - Triple Eight

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone