25 Set [17:30]

Donington, gare
Hingeley, Cane e Ahmed ultimi vincitori

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Jacopo Rubino

È andata in archivio l'edizione 2017 della BRDC British F3, che aveva già consacrato Enaam Ahmed campione nella scorsa tappa di Snetterton. L'ultimo round a Donington ha visto il pilota Carlin mettere il sigillo su gara 3, dividendo la scena con Ben Hingeley e Jordan Cane che si erano invece imposti nelle due manche precedenti.

Autore della pole, Hingeley ha centrato il trionfo di gara 1 resistendo alla pressione dello stesso Ahmed, che era quasi riuscito a portarsi in testa al primo giro. Dopo una bella difesa, il portacolori della Fortec ha tenuto la situazione sotto controllo fino al traguardo. Terzo posto per Cameron Das, seguito da James Pull, da Cane e da Chase Owen, autore del best lap.

Decisamente più emozionante lo svolgimento di gara 2, conquistata da Cane approfittando del contatto all'ultimo giro fra Nicolai Kjaergaard e Callan O'Keeffe: un peccato soprattutto per il danese, che dalla pole (ricevuta per l'inversione di griglia) si era difeso alla perfezione sperando non solo di festeggiare il suo primo successo, ma addirittura il primo podio personale. A poche curve dal termine Cane si è però trovato in testa, precedendo sotto la bandiera a scacchi Owen, Pull, Das e Hingeley, mentre O'Keeffe è stato pure protagonista di un'escursione nella ghiaia.

Sesto nella manche in gara 2, Ahmed ha chiuso in bellezza la stagione firmando gara 3: merito del grande sorpasso compiuto al settimo giro sul compagno di squadra Das, poi beffato anche da Cane. Per l'americano il colpo di grazia è stato tuttavia il danno all'ala anteriore che lo ha costretto ad una sosta ai box imprevista, scivolando in coda al gruppo. A salire sul terzo gradino del podio è stato così l'ottimo debuttante Alex Quinn, proveniente dalla British F4, che il Lanan Racing ha arruolato per sostituire Toby Sowery (impegnato nel Lamborghini SuperTrofeo asiatico). Quarta e quinta posizione all'arrivo per Hingeley e Pull, che pur senza vittorie si è aggiudicato la piazza d'onore in campionato.

Sabato 23 settembre 2017, gara 1

1 - Ben Hingeley - Fortec - 12 giri
2 - Enaam Ahmed - Carlin - 0"415
3 - Cameron Das - Carlin - 2"297
4 - James Pull - Carlin - 3"400
5 - Jordan Cane - Douglas - 4"586
6 - Chase Owen - Hillspeed - 5"855
7 - Callan O'Keeffe - Douglas - 7"289
8 - Nicolai Kjaergaard - Fortec - 11"542
9 - Jamie Chadwick - Double R - 14"266
10 - Manuel Maldonado - Fortec - 16"244
11 - Alex Quinn - Lanan - 20"543
12 - Pavan Ravishankar - Double R - 24"950
13 - Jeremy Wahome - Dittmann - 25"282
14 - Guilherme Samaia - Double R - 29"465

Giro più veloce: Chase Owen 1'25"466

Domenica 24 settembre 2017, gara 2

1 - Jordan Cane - Douglas - 12 giri
2 - Chase Owen - Hillspeed - 1"088
3 - James Pull - Carlin - 2"793
4 - Cameron Das - Carlin - 3"125
5 - Ben Hingeley - Fortec - 6"752
6 - Enaam Ahmed - Carlin - 7"300
7 - Manuel Maldonado - Fortec - 9"006
8 - Guilherme Samaia - Double R - 11"388
9 - Alex Quinn - Lanan - 12"625
10 - Pavan Ravishankar - Double R - 17"438
11 - Jamie Chadwick - Double R - 18"539
12 - Jeremy Wahome - Dittmann - 1'11"942

Giro più veloce: Cameron Das 1'25"165

Ritirati
12° giro - Callan O'Keeffe
11° giro - Nicolai Kjaergaard

Domenica 24 settembre 2017, gara 3

1 - Enaam Ahmed - Carlin - 12 giri
2 - Jordan Cane - Douglas - 0"773
3 - Alex Quinn - Lanan - 4"979
4 - Ben Hingeley - Fortec - 6"204
5 - James Pull - Carlin - 6"923
6 - Chase Owen - Hillspeed - 7"494
7 - Jamie Chadwick - Double R - 8"943
8 - Nicolai Kjaergaard - Fortec - 12"356
9 - Manuel Maldonado - Fortec - 14"450
10 - Pavan Ravishankar - Double R - 17"640
11 - Jeremy Wahome - Dittmann - 19"647
12 - Callan O'Keeffe - Douglas - 25"572
13 - Cameron Das - Carlin - 1 giro

Giro più veloce: Enaam Ahmed 1'25"570

Ritirati
1° giro - Guillherme Samaia

Il campionato
1.Ahmed 654 punti; 2.Pull 490; 3.Hingeley 444; 4.Sowery 432; 5.Das 425; 6.O'Keeffe 373; 7.Owen 302; 8.Cane 288; 9.Chadwick 264; 10.Kjaergaard 247

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone