2 Ott [13:14]

Buenos Aires, gare
Vittorie per Fraga e Barrichello

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Silvano Taormina

A dodici anni di distanza dall'ultima volta, la Stock Car Brasil ha varcato i confini nazionali facendo tappa a Buenos Aires nella vicina Argentina. Sul tracciato intitolato a Oscar Galvez, lo stesso che ha ospitato la Formula 1 fino al 1998, Felipe Fraga e Rubens Barrichello si sono divisi i successi in una giornata in cui il meteo ha giocato un ruolo non indifferente. L'intensa pioggia abbattutasi poche ore prima del via, infatti, ha indotto i commissari ad avviare la prima gara in regime di safety-car.

Ci si aspettava una lotta tra i due contendenti al titolo Daniel Serra e Thiago Camilo, appaiati in prima fila, e invece è emerso Fraga. Il campione in carica, al termine di una caution decretata a metà gara per il botto di Gustavo Lima, dalla terza posizione ha rotto gli indugi sfruttando al meglio gli overboost per sfilare in poche curve i due che lo precedevano. Da li in poi, nonostante una ulteriore neutralizzazione, ha proceduto indisturbato fino alla bandiera a scacchi. Alle sue spalle è andata avanti la lotta tra Serra e Camilo, questa volta per la piazza d'onore, con il portacolori di casa Ipiranga che nel finale ha sopravanzato il rivale rosicchiando qualche punto in classifica.

A completare la top-five Diego Nunes e Marcos Gomes. Anche la seconda corsa è iniziata dietro la vettura di sicurezza, seppur con un asfalto oramai quasi asciutto. Ad avere la meglio sono stati coloro che hanno azzardato la scelta degli pneumatici slick sin dal via. Primo tra tutti Rubens Barrichello che, nonostante scattasse dall'undicesima fila, è riuscito a mettere a punto una rimonta che lo ha condotto alla vittoria in una gara segnata da numerosi incidenti e ritiri. Camilo è finito nella ghiaia, colpendo Fraga che ha perso terreno prezioso. Impantanato anche Serra al giro 24, chiamando in causa la safety-car, così come Foresti e Osman.

Il poleman Atila Abreu, inizialmente leader, è dovuto rientrare ai box per sostituire le coperture da bagnato al pari di Valdeno Brito e Gabriel Casagrande che lo hanno seguito nelle prime fasi. A completare il podio Max Wilson e Rafael Suzuki, altri due che hanno optato per le gomme d'asciutto, con l'esperto portacolori del team Eurofarma RC che si è impossessato della piazza d'onore a poche curve dal termine. Solamente sesto il vincitore di gara 1 Fraga, preceduto anche da Julio Campos e Caca Bueno. Camilo, nonostante l'errore nelle fasi iniziali, ha chiuso in decima posizione limando ulteriormente il distacco in campionato dal leader Serra.

Domenica 1 ottobre, gara 1

1 - Felipe Fraga (Chevrolet Cruze) - ProGP - 25 giri 42'46''961
2 - Thiago Camilo (Chevrolet Cruze) - Ipiranga - 3''546
3 - Daniel Serra (Chevrolet Cruze) - RCM - 5''498
4 - Diego Nunes (Chevrolet Cruze) - Bassani - 6''271
5 - Marcos Gomes (Chevrolet Cruze) - Cimed - 7''516
6 - Ricardo Maurício (Chevrolet Cruze) - Eurofarma RC - 16''373
7 - Valdeno Brito (Chevrolet Cruze) - Eisenbahn - 17''296
8 - Allam Khodair (Chevrolet Cruze) - Full Time - 18''656
9 - Gabriel Casagrande (Chevrolet Cruze) - Vogel - 20''162
10 - Atila Abreu (Chevrolet Cruze) - TMG - 21''014
11 - Alberto Valerio (Chevrolet Cruze) - Bassani - 21''268
12 - Antonio Pizzonia (Chevrolet Cruze) - RX Mattheis - 21''743
13 - Guilherme Salas (Chevrolet Cruze) - Vogel - 22''447
14 - Ricardo Zonta (Chevrolet Cruze) - TMG - 22''527
15 - Cesar Ramos (Chevrolet Cruze) - Blau - 23''122
16 - Christiano Tuka Rocha (Chevrolet Cruze) - RCM - 23''627
17 - Max Wilson (Chevrolet Cruze) - Eurofarma RC - 24''053
18 - Sergio Jimenez (Chevrolet Cruze) - Hot Car - 41''771
19 - Caca Bueno (Chevrolet Cruze) - Cimed - 1 giro
20 - Rafael Suzuki (Chevrolet Cruze) - Cavaleiro - 1 giro
21 - Rubens Barrichello (Chevrolet Cruze) - Full Time - 1 giro
22 - Felipe Lapenna (Chevrolet Cruze) - Cavaleiro - 1 giro
23 - Denis Navarro (Chevrolet Cruze) - ProGP - 1 giro
24 - Lucas Foresti (Chevrolet Cruze) - FTA - 1 giro
25 - Galid Osman (Chevrolet Cruze) - Ipiranga - 2 giri
26 - Bia Figueiredo (Chevrolet Cruze) - FTA - 3 giri

Ritirati
19° giro - Julio Campos
11° giro - Vitor Genz
10° giro - Marcio Campos
4° giro - Gustavo Lima

Domenica 1 ottobre, gara 2

1 - Rubens Barrichello (Chevrolet Cruze) - Full Time - 29 giri 42'35''231
2 - Max Wilson (Chevrolet Cruze) - Eurofarma RC - 2''018
3 - Rafael Suzuki (Chevrolet Cruze) - Cavaleiro - 2''607
4 - Julio Campos (Chevrolet Cruze) - RX Mattheis - 5''626
5 - Caca Bueno (Chevrolet Cruze) - Cimed - 8''868
6 - Felipe Fraga (Chevrolet Cruze) - ProGP - 10''101
7 - Gabriel Casagrande (Chevrolet Cruze) - Vogel - 15''666
8 - Antonio Pizzonia (Chevrolet Cruze) - RX Mattheis - 16''662
9 - Cesar Ramos (Chevrolet Cruze) - Blau - 18''151
10 - Thiago Camilo (Chevrolet Cruze) - Ipiranga - 20''410
11 - Christiano Tuka Rocha (Chevrolet Cruze) - RCM - 21''511
12 - Ricardo Zonta (Chevrolet Cruze) - TMG - 37''009
13 - Denis Navarro (Chevrolet Cruze) - ProGP - 38''059
14 - Atila Abreu (Chevrolet Cruze) - TMG - 38''771
15 - Diego Nunes (Chevrolet Cruze) - Bassani - 51''391
16 - Vitor Genz (Chevrolet Cruze) - Eisenbahn - 1 giro
17 - Sergio Jimenez (Chevrolet Cruze) - Hot Car - 1 giro
18 - Gustavo Lima (Chevrolet Cruze) - Hot Car - 1 giro
19 - Valdeno Brito (Chevrolet Cruze) - Eisenbahn - 2 giri
20 - Ricardo Maurício (Chevrolet Cruze) - Eurofarma RC - 4 giri

Ritirati
24° giro - Allam Khodair
24° giro - Daniel Serra
22° giro - Marcos Gomes
21° giro - Guilherme Salas
16° giro - Alberto Valerio
16° giro - Felipe Lapenna
11° giro - Galid Osman
10 giro - Lucas Foresti

Non partiti
Bia Figuiredo
Marcio Campos

Il campionato
1.Serra 259; 2.Camilo 255; 3.Fraga 214; 4.Abreu 203; 5.Barrichello 186; 6.Bueno 181; 7.Wilson 178; 8.Gomes 162; 9.Mauricio 156; 10.Casagrande 143.

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone