29 Ott [10:11]

Motegi, gara 1
Chilton vince senza problemi

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Alessandro Bucci

Sul tracciato di Motegi, con condizioni meteo assai difficili, ad aggiudicarsi la vittoria della Opening Race è stato Tom Chilton del team Loeb, sopravanzando al via il poleman Kevin Gleason della scuderia RC, giunto sesto sotto la bandiera a scacchi con un ritardo di oltre venti secondi. Il pilota britannico ha approfittato di un evidente sovrasterzo occorso al driver americano in curva 1, involandosi progressivamente verso la sua vittoria solitaria. L’errore di Gleason ha favorito anche il compagno di squadra Yann Ehrlacher, secondo alla fine con oltre tredici secondi di distacco dal vincitore Chilton.

Il francese della RC non ha avuto vita facile, dovendosi difendere dagli insidiosi attacchi della Volvo di Thed Bjork e della Chevrolet RML Cruze di Esteban Guerrieri, entrambi impegnati in un duello che ha visto l’argentino spuntarla sullo svedese per il gradino più basso del podio. Buona prova per il marocchino Mehdi Bennani, quinto al traguardo al volante della Citroën della Sébastien Loeb Racing, ma anche per l’ungherese Norbert Michelisz, costretto a recuperare dopo un contatto iniziale con Néstor Girolami. L’argentino, reo di aver causato il testacoda del veterano della Honda JAS, ha ricevuto un drive-through.

Penalità anche per Nicky Catsburg della Volvo, in seguito ad un contatto con Ryo Michigami della Honda JAS, partito dall’ultima posizione per la sostituzione del motore e bravissimo a concludere nella top 10. Ottavo posto significativo per Rob Huff della scuderia Munnich, costretto a difendersi a più riprese dagli attacchi avversari concludendo la corsa senza troppi problemi.

Domenica 29 ottobre 2017, gara 1

1 - Tom Chilton (Citroën C-Elysée) - Loeb – 11 giri
2 - Yann Ehrlacher (Lada Vesta) - RC Motorsport – 13’’158
3 - Esteban Guerrieri (Chevrolet RML Cruze) - Campos – 15’’288
4 - Thed Bjork (Volvo S60) - Volvo – 15’’846
5 - Mehdi Bennani (Citroën C-Elysée) - Loeb – 19’’053
6 - Kevin Gleason (Lada Vesta) - RC Motorsport – 20’’659
7 - Norbert Michelisz (Honda Civic) - Honda JAS – 27’’349
8 – Robert Huff (Citroën C-Elysée) - Munnich – 36’’278
9 - Nicky Catsburg (Volvo S60) - Volvo – 36’’629
10 - Ryo Michigami (Honda Civic) - Honda JAS – 37’’104
11 - Nestor Girolami (Volvo S60) - Volvo – 37’’127
12 - John Filippi (Citroën C-Elysée) - Loeb – 37’’748
13 - Tom Coronel (Chevrolet RML Cruze) - ROAL – 40’’107
14 – Kris Richard (Chevrolet RML Cruze) – Campos – 40’’687
15 - Daniel Nagy (Honda Civic) - Zengo – 42’’683
16 – Felipe De Souza (Lada Vesta) - RC Motorsport – 54’’402
17 – Zsolt Dávid Szabó (Honda Civic) – Zengo – 1’08’’185

Giro veloce: Tom Chilton 2'09''388

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone