13 Nov [1:47]

Phoenix, gara
Kenseth vince, Keselowski in finale

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Marco Cortesi

Vittoria per Matt Kenseth nel penultimo round della Nascar 2017 a Phoenix. Sul triovale nel deserto dell'Arizona, il pilota del team Gibbs, prossimo al ritiro, ha beffato Chase Elliott che, ancora una volta, è andato vicinissimo a centrare il suo primo successo. Il giovane figlio d'arte di casa Hendrick non solo si è dovuto accontentare del secondo posto in gara, ma ha anche dato l'addio alla possibilità di entrare nel novero dei contendenti per il titolo di Homestead. Oltre a Kyle Busch e Kevin Harvick, che avevano conquistato l'accesso al quartetto decisivo con le vittorie di Martinsville e Fort Worth, sulla pista delle Everglades di Miami in corsa ci saranno anche Martin Truex, entrato matematicamente grazie all'enormità di punti conquistati, e Brad Keselowski, che ha agganciato la qualificazione in extremis con un sedicesimo posto, approfittando anche di due KO decisivi

Il primo è stato quello di Denny Hamlin che, dopo aver spedito fuori Elliott a Martinsville privandolo della vittoria, ha subito la vendetta, arrivata con una gran sportellata. Fino a quel momento in lotta per il successo Hamlin ha prima strisciato contro le barriere, e poi ha violentemente impattato nella curva successiva per via della foratura rimediata.

Forte nelle barriere è finito anche Jimmie Johnson, protagonista di un'altra giornata-no che ha messo definitivamente la parola fine alla sua rincorsa per l'ottavo titolo. Alla fine, in gara Truex ha chiuso subito dietro a Kenseth ed Elliott e davanti al compagno di squadra, il sempre più convincente Erik Jones. Top-5 per Harvick davanti a Jamie McMurray e Kyle Busch mentre anche le due Ford di Ricky Stenhouse (Roush) ed Aric Almirola si sono piazzate in top-10.

Domenica 12 novembre 2017, gara

1 - Matt Kenseth (Toyota) – Gibbs - 312 giri
2 - Chase Elliott (Chevy) – Hendrick - 312
3 - Martin Truex Jr. (Toyota) - Furniture Row - 312
4 - Erik Jones (Toyota) - Furniture Row - 312
5 - Kevin Harvick (Ford) – Stewart/Haas - 312
6 - Jamie McMurray (Chevy) – Ganassi - 312
7 - Kyle Busch (Toyota) – Gibbs - 312
8 - Ricky Stenhouse Jr. (Ford) – Roush - 312
9 - Aric Almirola (Ford) – Petty - 312
10 - Dale Earnhardt Jr. (Chevy) – Hendrick - 312
11 - Ty Dillon (Chevy) – Childress - 312
12 - Joey Logano (Ford) – Penske - 312
13 - Clint Bowyer (Ford) – Stewart/Haas - 312
14 - Austin Dillon (Chevy) – Childress - 312
15 - Paul Menard (Chevy) – Childress - 312
16 - Brad Keselowski (Ford) – Penske - 312
17 - Ryan Blaney (Ford) – Wood - 312
18 - Daniel Suarez (Toyota) – Gibbs - 312
19 - Kasey Kahne (Chevy) – Hendrick - 311
20 - Ryan Blaney (Ford) – Wood - 311
21 - Kurt Busch (Ford) – Stewart/Haas - 310
22 - Michael McDowell (Chevy) – Leavine - 309
23 - AJ Allmendinger (Chevy) – JTG - 309
24 - Landon Cassill (Ford) - Front Row - 309
25 - Danica Patrick (Ford) – Stewart/Haas - 309
26 - DJ Kennington (Chevy) – Premium - 307
27 - Matt DiBenedetto (Ford) – GoFas - 306
28 - David Starr (Toyota) – BK Racing - 305
29 - Jeffrey Earnhardt (Chevy) – CircleSport - 305
30 - Joey Gase (Chevy) – Premium - 304
31 - Corey LaJoie (Toyota) – BK - 303
32 - Derrike Cope (Chevy) – Cope - 302
33 - David Ragan (Ford) - Front Row - 301
34 - Kyle Weatherman (Chevy) – Premium - 294
35 - Denny Hamlin (Toyota) – Gibbs - 275
36 - Cole Whitt (Ford) - Front Row - 258
37 - Chris Buescher (Chevy) – JTG - 247
38 - Trevor Bayne (Ford) – Roush - 226
39 - Jimmie Johnson (Chevy) – Hendrick - 148
40 - Kyle Larson (Chevy) – Ganassi - 104

Il campionato
1. Harvick 5000; 2. Kyle Busch 5000; 3. Truex 5000; 4. Keselowski 5000.

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone