20 Nov [1:18]

Homestead - Gara
Vince il migliore: Truex è il campione

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Marco Cortesi

E’ finita come doveva la stagione 2017 della NASCAR. Martin Truex Jr. ha conquistato il successo nell’appuntamento conclusivo di Homestead, battendo in uno scontro diretto Kyle Busch e Kevin Harvick. Il portacolori del Furniture Row Racing si è così assicurato il titolo 2017, risultato rincorso tutto l’anno con risultati eccezionali e finalmente incamerato nonostante il complicato sistema dei playoff: in una situazione “normale” avrebbe chiuso il discorso con almeno due gare dal termine. Truex, che a due terzi di gara sembrava dover soccombere a Busch, ha anticipato come Harvick la penultima sosta con qualche aggiustamento di set-up azzeccato, ed una provvidenziale caution l’ha rimesso al comando nell’ultimo stint, permettendogli di prima di prendere il vertice, e poi di contenere il veloce pilota di Las Vegas.

Busch ha poi chiuso secondo, mentre Kyle Larson ha approfittato delle fasi finali per battere Harvick. Poco slancio per il quarto contendente al titolo, Martin Truex, che si è dovuto accontentare del 7° posto, dopo avere agguantato la qualificazione solo per il rotto della cuffia a Phoenix.

Quella di Truex è una vittoria della perseveranza. Classe 1980, è un “prodotto” del vivaio di Dale Earnhardt Jr come tanti giovani di talento della serie. In grado di vincere per due volte consecutive la “F2” della NASCAR, l’allora Busch Series, quando ancora i grandi campioni della classe maggiore vi prendevano punti, ha dovuto girovagare parecchio negli anni per trovare il primo campionato nonostante le qualità fossero indiscusse. Dal team Earnhardt, a cui è approdato in un momento non felice, quello dei dissapori interni tra moglie e figlio dello scomparso campione, è passato al Michael Waltrip Racing, vivendone le avventure travagliate e decidendo di andarsene dopo il famoso "biscotto" di Richmond che aveva condizionato la Chase For The Cup.

Approdato al Furniture Row, piccola scuderia di Denver con un budget limitato ma con le idee chiare, ne ha sfruttato al massimo il potenziale. Arrivato quarto due anni fa, nel 2016 ha pagato un incidente a Talladega prima di lasciare il segno su questa stagione sin dall’inizio: otto le sue vittorie in gara, di cui quattro nelle ultime 10 gare con 9 piazzamenti in top-5. Si corona anche la storia della squadra diretta da Barney Visser, che dopo gli anni d'esordio, ha sempre capito come dare il meglio diventando "satellite" di grandi squadre, prima Hendrick e ora Gibbs. Anzi, quest'anno, in molti casi ha letteralmente umiliato la casa madre grazie a bravi ingegneri e ad un grande pilota.

Domenica 20 novembre 2017, gara

1 - Martin Truex Jr. (Toyota) - Furniture Row - 267 giri
2 - Kyle Busch (Toyota) – Gibbs - 267
3 - Kyle Larson (Chevy) – Ganassi - 267
4 - Kevin Harvick (Ford) – Stewart/Haas - 267
5 - Chase Elliott (Chevy) – Hendrick - 267
6 - Joey Logano (Ford) – Penske - 267
7 - Brad Keselowski (Ford) – Penske - 267
8 - Matt Kenseth (Toyota) – Gibbs - 267
9 - Denny Hamlin (Toyota) – Gibbs - 267
10 - Ryan Newman (Chevy) – Childress - 267
11 - Austin Dillon (Chevy) – Childress - 267
12 - Clint Bowyer (Ford) – Stewart/Haas - 267
13 - Jamie McMurray (Chevy) – Ganassi - 266
14 - AJ Allmendinger (Chevy) – JTG - 266
15 - Ricky Stenhouse Jr. (Ford) – Roush - 266
16 - Paul Menard (Chevy) – Childress - 265
17 - David Ragan (Ford) - Front Row - 265
18 - Aric Almirola (Ford) – Petty - 265
19 - Trevor Bayne (Ford) – Roush - 265
20 - Chris Buescher (Chevy) – JTG - 265
21 - Erik Jones (Toyota) - Furniture Row - 265
22 - Kurt Busch (Ford) – Stewart/Haas - 265
23 - Landon Cassill (Ford) - Front Row - 265
24 - Michael McDowell (Chevy) – Leavine - 265
25 - Dale Earnhardt Jr. (Chevy) – Hendrick - 264
26 - Ty Dillon (Chevy) – Childress - 264
27 - Jimmie Johnson (Chevy) – Hendrick - 264
28 - Cole Whitt (Ford) - Front Row - 264
29 - Ryan Blaney (Ford) – Wood - 264
30 - Matt DiBenedetto (Ford) – GoFas - 263
31 - Corey LaJoie (Toyota) – BK - 261
32 - Jeffrey Earnhardt (Chevy) – CircleSport - 259
33 - Kasey Kahne (Chevy) – Hendrick - 234
34 - Daniel Suarez (Toyota) – Gibbs - 225
35 - Reed Sorenson (Chevrolet) – Premium - 212
36 - David Starr (Chevy) – Premium - 175
37 - Danica Patrick (Ford) – Stewart/Haas - 139
38 - Ray Black (Chevrolet) – Premium - 49
39 - Joey Gase (Toyota) – BK - 4

Il campionato
1. Martin Truex Jr. 5040; 2. Kyle Busch 5035; 3. Kevin Harvick 5033; 4. Brad Keselowski 5030; 5. Chase Elliott 2377; 6. Denny Hamlin 2353; 7. Matt Kenseth 2344; 8. Kyle Larson 2320; 9. Ryan Blaney 2305; 10. Jimmie Johnson 2260; 11. Austin Dillon 2224; 12. Jamie McMurray 2224; 13. Ricky Stenhouse Jr. 2222; 14. Kurt Busch 2217; 15. Kasey Kahne 2198;

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone