1 Dic [17:02]

Verschoor fuori dai piani Red Bull
ma rilancia con il team Kaufmann

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Jacopo Rubino

Sarà ancora in Formula Renault Eurocup, ma senza l'appoggio della Red Bull: Richard Verschoor ha perso infatti il supporto della multinazionale austriaca, che lo aveva inserito nel proprio programma durante la passata stagione. L'olandese aveva ripagato in fretta la fiducia dominando i campionati NEZ e spagnolo di F4, ma non è riuscito a incidere con il salto di categoria avvenuto in questo 2017. Tra le fila della MP Motorsport, Verschoor ha chiuso al nono posto in classifica generale e con un solo podio all'attivo.

Per il 2018, tuttavia, il 16enne "orange" rilancia passando alla corte dello Josef Kaufmann Racing, la compagine che ha portato sul trono Lando Norris e Sacha Fenestraz nelle ultime due edizioni. "È una squadra di vertice e fra di noi ha funzionato subito", ha raccontato Verschoor dopo i test collettivi disputati Barcellona e Le Castellet. "In tutte le prove siamo stati al top, le cose sono andate benissimo. Sono contento di aver trovato l'accordo".

Non ci sarà più la pressione del mondo Red Bull (e del solito Helmut Marko...) sulle sue spalle, ma Verschoor punta al massimo: "Ho un solo obiettivo per la mia seconda partecipazione in Formula Renault, quello di vincere il titolo. Voglio comunque ringraziare Red Bull e MP Motorsport per il supporto di quest'anno, senza di loro non sarei qui", ha aggiunto. A sostenerlo, in ogni caso, ci sarà ancora la federazione dei Paesi Bassi con il progetto KNAF Talent First.

Verschoor è il secondo pilota scartato nel 2017 dal Red Bull Junior Team dopo il finlandese Niko Kari, impegnato nella GP3 Series e vincitore a sua volta della F4 nordeuropea due anni fa.

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone