3 Dic [7:31]

Hong Kong - Qualifica 2
Rosenqvist e Mortara in prima fila

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Marco Cortesi

Felix Rosenqvist ha conquistato la pole position al termine della qualifica per il secondo appuntamento della Formula E sul'harbour front di Hong Kong. Il pilota svedese della Mahindra già in gara 1 era emerso come uno dei riferimenti in termini prestazionali a dispetto degli avvenimenti che l'avevano rallentato. Impressionante anche Edoardo Mortara: quella di Hong Kong è la sua prima esperienza in Formula E ma è già riuscito a piazzarsi in prima fila. Dopo aver fatto segnare il terzo tempo, l'alfiere Venturi e ufficiale Mercedes ha guadagnato il secondo posto quando Mitch Evans si è visto togliere il tempo della superpole per l'utilizzo eccessivo della potenza.

Eccellente anche Daniel Abt: in un momento di crisi per il campione in carica Lucas Di Grassi, classificatosi solo in sesta fila, il tedesco si è comunque messo in mostra facendosi un bel regalo di compleanno nonostante abbia "pizzicato" il muro. Grazie poi alle 10 posizioni di penalità di Sam Bird per l'incidente in pit-lane di gara 1, Evans ha comunque ottenuto il quarto posto in griglia. Alle sue spalle, Alex Lynn, primo escluso dalla superpole, e Antonio Felix Da Costa, mentre Jean-Eric Vergne, poleman della prima corsa, partirà all'interno della quarta fila.

A seguire le due NIO di Oliver Turvey e Luca Filippi, oltre a Nick Heidfeld, meno in luce rispetto a ieri. Male le due vetture di casa Renault, con Nicolas Prost solo quattordicesimo e Sebastien Buemi, protagonista di un contatto con le barriere: lo svizzero ha chiuso ventesimo e partirà alle spalle delle due Penske del team Dragon.

La griglia di partenza

1. fila
Felix Rosenqvist (Mahindra M4Electro) – Mahindra - 1'02"836
Edoardo Mortara (Venturi VM200-FE-03) – Venturi - 1'03"108
2. fila
Daniel Abt (Audi e-Tron FE04) – Audi - 1'03"715
Mitch Evans (Jaguar I-Type II) – Jaguar - 1'02"890
3. fila
Alex Lynn (DS Virgin DSV-03) - DS Virgin - 1'02”929
Antonio Felix da Costa (Andretti ATEC-03) – Andretti - 1'02"979
4. fila
Jean-Eric Vergne (Renault ZE 17) – Techeetah - 1'02"982
Oliver Turvey (NextEV NIO Sport 003) – NIO - 1'03"092
5. fila
Luca Filippi (NextEV NIO Sport 003) – NIO - 1'03"210
Nick Heidfeld (Mahindra M4Electro) – Mahindra - 1'03"276
6. fila
Nelson Piquet (Jaguar I-Type II) – Jaguar - 1'03"310
Lucas Di Grassi (Audi e-Tron FE04) – Audi - 1'03"346
7. fila
Sam Bird (DS Virgin DSV-03) - DS Virgin - 1'03"109
Nicolas Prost (Renault ZE 17) – e.Dams - 1'03"418
8. fila
Maro Engel (Venturi VM200-FE-03) – Venturi - 1'03"446
Kamui Kobayashi (Andretti ATEC-03) – Andretti - 1'03"473
9. fila
André Lotterer (Renault ZE 17) – Techeetah - 1'03"845
Sébastien Buemi (Renault ZE 17) – e.Dams - 1'05"300
10. fila
Jérôme d'Ambrosio (Penske EV-2) - Dragon - 1'03"849
Neel Jani (Penske EV-2) – Dragon - 1'04"612

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone