20 Feb [22:19]

Tris Jenzer con il rookie Beckmann

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Jacopo Rubino

Tatiana Calderon, Juan Manuel Correa, e adesso David Beckmann. Alla viglia dei primi test in programma a Le Castellet, il team Jenzer ha calato rapidamente il tris per la stagione 2018 di GP3. La grande novità è proprio il debutto del 17enne tedesco, che viene da due campionati nel FIA F3 ma senza risultati eclatanti: due podi nel 2016, e solo una manciata di arrivi a punti lo scorso anno quando è passato dai colori Van Amersfoort a quelli di Motopark.

"Correre in GP3 è un passo importante, farlo con Jenzer è certamente la scelta migliore", ha commentato Beckmann. "I test di Abu Dhabi di dicembre hanno dimostrato che possiamo lavorare molto bene insieme, che c'è la giusta alchimia con Andreas Jenzer e il suo staff tecnico".

Nei tre giorni di prove a Yas Marina, Beckmann aveva iniziato al volante della vettura schierata dalla squadra svizzera, per poi girare con la Arden insieme a cui aveva ottenuto il quinto tempo nella sessione conclusiva. Alla fine la scelta è ricaduta Jenzer, con il patron Andreas che ha svelato: "David era stato il nostro pilota più veloce, nonostante una costola rotta".

Gli obiettivi per il campionato? Il giovane teutonico è motivato ma non si sbilancia: "Jenzer lo scorso anno ha concluso al terzo posto in classifica generale, con vittorie e piazzamenti a podio. Vorrei proseguire su quella strada. Ovviamente dovrò cercare di imparare il più possibile per prepararmi al meglio, poi staremo a vedere".

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone