22 Feb [16:30]

Le Castellet, 4° turno
Ilott prima della pioggia

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Da Le Castellet – Massimo Costa

Quattro sessioni, quattro assi di casa ART davanti a tutti. Un poker per la compagine francese, in occasione della prima uscita stagionale per la GP3, che proprio sul circuito che sorge nell’altipiano della regione Du Var correrà per la prima volta in estate. Potrebbe essere fondamentale in ottica campionato questo poker, nonostante le condizioni atmosferiche saranno diverse. In 1’49”144 Callum Ilot, che aveva chiuso alle spalle di Anthoine Hubert al mattino, ha stravolto l’ordine andandosi a prendere il primato. L’inglese, nel giorno della presentazione della Ferrari F1, regala a Maranello la prima soddisfazione dell’anno col programma FDA.

Sensazionalmente terza Tatiana Calderon, che ha preceduto Pedro Piquet, figlio minore di Nelson, che con la vettura di casa Trident sta progressivamente migliorando il proprio apprendistato. Top-5 conquistata da Jake Hughes, inglese tornato in GP3 dopo un’esperienza in Formula 3, a precedere David Beckmann, Ryan Tveter e Nikita Mazepin. Nono, torna a mettersi in luce Diego Menchaca, apparso in difficoltà invece nelle prime battute. Chiude la top-10 l’italiano Alessio Lorandi. Con l’arrivo della pioggia a 40 minuti dalla bandiera a scacchi, molti hanno preferito completare in anticipo il lavoro programmato.

Giovedì 21 febbraio 2018, 4° turno

1 – Callum Ilott – ART – 1’49”144 – 43 giri
2 – Anthoine Hubert – ART – 1’49”193 – 40
3 – Tatiana Calderon – Jenzer – 1’49”684 – 21
4 – Pedro Piquet – Trident – 1’49”687 – 32
5 – Jake Hughes – ART – 1’49”750 – 37
6 – David Beckmann – Jenzer - 1’49”928 – 19
7 – Ryan Tveter – Trident – 1’50”038 – 18
8 – Nikita Mazepin – ART – 1’50”039 – 37
9 – Diego Menchaca – Campos – 1’50”173 – 26
10 – Alessio Lorandi – Trident – 1’50”260 – 16
11 – Niko Kari – MP – 1’50”312 – 30
12 – Joey Mawson – Arden – 1’50”362 – 18
13 – Gabriel Aubry – Arden – 1’50”379 – 21
14 – Leonardo Pulcini – Campos – 1’50”424 – 11
15 – Dorian Boccolacci – MP – 1’50”616 – 28
16 – Simo Laaksonen – Campos – 1’50”623 – 7
17 – Giuliano Alesi – Trident – 1’50”671 – 19
18 – Juan Manuel Correa – Jenzer – 1’50”718 – 26
19 – Leonard Hoogenboom – MP – 1’51”680 – 26
20 – Julien Falchero – Arden – 2’10”444 – 8

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone