2 Mar [13:14]

Al via la stagione 2018
Parte la caccia al campione Whincup

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Silvano Taormina

Si aprirà questa domenica ad Adelaide la stagione 2018 del Supercars Championship, edizione numero ventidue della popolare serie australiana a ruote coperte. Una categoria che, soprattutto nel panorama delle corse Turismo, può vantare un duraturo momento di salute e un crescente interesse a livello internazionale. Nonostante il nuovo regolamento tecnico GEN2, introdotto lo scorso anno, non abbia generato alcuno scossone di rilievo, i tre costruttori attualmente al via hanno rinnovato il proprio impegno. Che li vede concentrati in un continuo lavoro di sviluppo dei propri modelli basati sulla classica configurazione delle berline a tre volumi equipaggiate con motori a otto cilindri. E così, per la seconda stagione consecutiva, Holden, Ford e Nissan continueranno a sfidarsi in attesa di accogliere nuove marche.

Sedici le prove in calendario
Diverse novità interessanti riguarderanno il calendario. Come da tradizione si partira sul cittadino di Adelaide per poi spostarsi all'Albert Park di Melbourne per la prova a contorno del Gran Premio d'Australia. E proprio questo evento, dopo negoziazioni e discussioni durate anni, per la prima volta assegnerà punti per il campionato. Un altra novità riguarderà il format, fortemente condizionato dalla Formula 1, che proporrà due delle quattro gare super sprint al tramonto. Le luci della sera si rivedranno anche a Eastern Creek, dove di recente è stato installato un impianto di illuminazione artificiale, che vedrà il weekend svolgersi in notturna. Un altra novità è la prova di Tailem Bend, impianto inaugurato solo lo scorso gennaio nel Southern Australia. Tra settembre e ottobre andranno in scena come da tradizione le gare di durata di Sandown, Bathurst e Surfers Paradise che andranno a comporre la Pirtek Enduro Cup. Si concluderà con la trasferta neozelandese di Pukekohe e la finale sul cittadino di Newcastle.

Si rinnova la sfida al vertice tra Holden e Ford
L'eterna contesa tra i top-team di Holden e Ford andrà avanti anche in questa stagione. Da un lato il Triple Eight che vedrà Jamie Whincup impegnato a difendere il suo settimo titolo centrato lo scorso anno, il campione 2016 Shane Van Gisbergen desideroso di rivalsa e il solito Craig Lowndes pronto a mettere i bastoni tra le ruote. Dall'altro c'è il DJR Penske, con McLaughlin che deve farsi perdonare il titolo buttato all'aria l'anno scorso all'ultimo momento e Fabian Coulthard sempre pronto a graffiare quando serve. Tra i top-team non bisogna dimenticare il Prodrive, che da quest'anno scendera in pista come Tickford Racing, determinato a ristabilire le gerarchie in casa Ford. Saliranno a quattro, infatti, le Falcon schierate dalla compagine diretta da Tim Edwards. La novità è rappresentata dall'atteso Richie Stanaway, promosso a tempo pieno dopo le belle prestazioni mostrate nell'endurance. Confermati, invece, il campione 2015 Mark Winterbottom, il sempre competitivo Chaz Mostert e l'emergente Cameron Waters.

Molti gli outsider pronti a graffiare
Nutrito, come sempre, il fronte degli outsider. Come da qualche anno a questa parte bisognerà attendere qualche gara per scoprire il potenziale della Nissan, la quale punterà soprattutto su Michael Caruso e Rick Kelly, chiamata ad una maggiore costanza dopo aver lanciato buoni segnali nei test collettivi. Atteso anche il salto di qualità di Simona De Silvestro dopo un primo anno di apprendistato. Occhi puntati anche sul debutto in suolo australiano da parte dell'Andretti Autosport, coinvolto nella nuova partnership con il Walkinshaw Racing e lo United Autosport. Cavalli di battaglia i confermati James Courtney e Scott Pye. Da non sottovalutare nemmeno il Brad Jones Racing, con Nick Percat che scalpita per inserirsi tra i big e Tim Slade che ha brillato nei test prestagionali. Un grosso punto interrogativo accerchia il debuttante 23Red Racing, al via con una sola Ford Falcon per l'esperto Will Davison che ha deciso di abbracciare questo nuovo progetto.

Le Brocq e Golding i rookie da tenere d'occhio
La stagione entrante vedrà al via diversi debuttanti (o quasi) da tenere d'occhio. Primo tra tutti Jack Le Brocq, che vedrà tutte le energie del Tekno Autosport concentrate intorno a lui. Debutto a tempo pieno anche per il giovanissimo James Golding, classe 1996, promosso dal Garry Rogers Motorsport al fianco del veneterano Garth Tander. Esordio assoluto, invece, per l'oriundo Anton De Pasquale, chiamato dall'Erebus Motorsport per affiancare il confermato David Reynolds. Impegno a tempo pieno per lo Stone Racing, il quale schiererà una Falcon per il Todd Hazelwood dopo qualche gara di apprendistato in veste di wild-card disputata lo scorso anno.

Il calendario
4 marzo - Adelaide
25 marzo - Melbourne
8 aprile - Symmons Plains
22 aprile - Phillip Island
6 maggio - Perth
20 maggio - Winton
17 giugno - Darwin
8 luglio - Townsville
22 luglio - Ipswich
4 agosto - Eastern Creek
26 agosto - Tailem Bend
16 settembre - Sandown*
7 ottobre - Bathurst*
21 ottobre - Surfers Paradise*
4 novembre - Pukekohe
25 novembre - Newcastle

*gare valide per la Pirtek Enduro Cup


L'entry-list
1 - Jamie Whincup (Holden Commodore) - Triple Eight
2 - Scott Pye (Holden Commodore) - WAU
5 - Mark Winterbottom (Ford Falcon) - Tickford
6 - Cameron Waters (Ford Falcon) - Tickford
7 - Andre Heimgartner (Nissan Altima) - Kelly
8 - Nick Percat (Holden Commodore) - BJR
9 - David Reynolds (Holden Commodore) - Erebus
12 - Fabian Coulthard (Ford Falcon) - DJR Penske
14 - Tim Slade (Holden Commodore) - BJR
15 - Rick Kelly (Nissan Altima) - Kelly
17 - Scott McLaughlin (Ford Falcon) - DJR Penske
18 - Lee Holdsworth (Holden Commodore) - Schwerkolt
19 - Jack Le Brocq (Holden Commodore) - Tekno
21 - Tim Blanchard (Holden Commodore) - BJR
23 - Michael Caruso (Nissan Altima) - Kelly
25 - James Courtney (Holden Commodore) - WAU
33 - Garth Tander (Holden Commodore) - GRM
34 - James Golding (Holden Commodore) - GRM
35 - Todd Hazelwood (Ford Falcon) - Stone
55 - Chaz Mostert (Ford Falcon) - Tickford
56 - Richie Stanaway (Ford Falcon) - Tickford
78 - Simona de Silvestro (Nissan Altima) - Kelly
97 - Shane van Gisbergen (Holden Commodore) - Triple Eight
99 - Anton de Pasquale (Holden Commodore) - Erebus
230 - Will Davison (Ford Falcon) - 23Red
888 - Craig Lowndes (Holden Commodore) - Triple Eight

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone