3 Mar [18:49]

WS a Le Castellet
Viscaal rompe gli indugi

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Da Le Castellet – Antonio Caruccio – Foto Speedy

Un debutto eccezionale quello di Bent Viscaal, che si è imposto nella Winter Series dell’EuroFormula Open a Le Castellet. L’olandese, debuttante su una vettura di Formula 3, si è imposto in qualifica, andando a dominare entrambe le corse. Un plauso per la ritrovata competitività al Teo Martin Motorsport, come sempre coordinato da Emilio De Villota, che ha messo insieme un pacchetto vincente per questo inizio di stagione.

Dopo aver conquistato la pole position, con un giro da lui stesso definito perfetto, Viscaal si è issato con facilità in vetta alla corsa. “Per essere la mia prima partenza in Formula 3 sono rimasto soddisfatto di come sia andata” dice l’olandese. Anche nella seconda gara, con le prime sei posizioni invertite, Bent si è aggiudicato il successo in rimonta, precedendo un incisivo Felipe Drugovich.

Brasiliano proveniente dalla Formula 4 ed in forze ad RP Motorsport, ha conquistato due secondi posti, e sarà uno degli indiscussi candidati al titolo, dopo che già lo scorso anno si era presentato a Barcellona, con la squadra emiliana, cogliendo il successo. Sul podio anche due piloti che ripeteranno l’esperienza EuroFormula, Jannes Fittje e Cameron Das, rispettivamente in forze a Drivex e Carlin Motorsport.

Se si fanno sentire le assenze, del team Campos, che ha messo in condizionale la propria partecipazione alla serie, nonostante vi siano trattative in corso con almeno tre piloti, e anche la BVM non ha presenziato le prove francesi, va invece sottolineata la presenza di una ragazza, Julia Pankiewicz con RP Motorsport, ed Alto Festante. Diciassettenne campano, in gara 1 è stato coinvolto in un contatto proprio con la compagna polacca, mentre in gara 2 è rientrato ai box afflitto da un problema tecnico.

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone