12 Mar [22:47]

Indy Lights a St.Pete
Le vittorie a O'Ward e Urrutia

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Marco Cortesi

Con una vittoria e un secondo posto, il veterano uruguayano Santiago Urrutia è il primo leader dell'Indy Lights. La categoria di supporto all'IndyCar ha preso il via con un gruppo piuttosto risicato (9 iscritti) in attesa che i due altri campionati minori progrediscano e producano... candidati utili. Dopo il dominio dalla pole di Pato O'Ward nella prima gara, il messicano sembrava orientato verso la doppietta, prima di commettere un errore finendo in via di fuga. Urrutia ha così potuto approfittare della situazione.

Terzo in gara 1, Colton Herta è invece finito nelle barriere, mentre il secondo e terzo posto sono andati rispettivamente a Shelby Blackstock e Ryan Norman. Da sottolineare la catastrofica avventura di Aaron Telitz. Dopo un botto in qualifica, il team Belardi ha dovuto chiedere in prestito una scocca a Carlin per vedere lo statunitense a muro in curva 2, impossibilitato a prendere il via nella corsa finale.

Sabato 10 marzo 2018, gara 1

1 - Pato O'Ward - Andretti - 35 giri
2 - Santi Urrutia - Belardi - 6”6014
3 - Colton Herta - Andretti - 10”4205
4 - Victor Franzoni - Juncos - 28”9609
5 - Shelby Blackstock - Belardi - 36”1168
6 - Ryan Norman - Andretti - 39”4887
7 - Neil Alberico - Pelfrey - 1’02”4569
8 - Dalton Kellett - Andretti - 1 giro

Ritirato
1° giro - Aaron Telitz

Domenica 11 marzo 2018, gara 2

1 - Santi Urrutia - Belardi - 40 giri
2 - Shelby Blackstock - Belardi - 11”7406
3 - Ryan Norman - Andretti - 15”4299
4 - Victor Franzoni - Juncos - 18”2357
5 - Neil Alberico - Pelfrey - 23”1910
6 - Dalton Kellett - Andretti - 23”9599
7 - Pato O'Ward - Andretti - 44”8179

Ritirato
Colton Herta - Andretti

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone