13 Mar [17:58]

Test a Le Castellet – 1° giorno
Bentley detta il passo, bene Audi

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Da Le Castellet - Antonio Caruccio – Foto Speedy

I responsi dei test collettivi sono sempre da prendere con le pinze, perché non si sa mai in che condizioni girino i top team, sia per quanto riguarda gli penumatici sia per i carichi di benzina. Di certo è che la Bentley Continental GT3 di vecchia generazione, portata in pista dal Parker Racing, non ha nulla da invidiare alla concorrenza. La vettura inglese, impegnata proprio nella serie d’oltremanica dove ha vinto con Seb Morris, ha svettato sia nella sessione mattutina sia in quella pomeridiana, precedendo nella prima occasione la Mercedes della new-entry RAM Racing, e nella seconda il team Attempto. Nonostante la compagine tedesca non sia nuova alla serie organizzata da SRO, lo è l’Audi con cui affronteranno le nuova stagione.



Molto bene anche Lamborghini, che con Lazarus si è presa il quarto tempo con Fabrizio Crestani che ha completato su pneumatici freschi il run iniziato da Giuseppe Cirpiani. Molto positivo anche l’approccio di Miguel Ramos, passato alla casa di Sant’Agata Bolognese dopo una stagione, quella 2017, in Ferrari. Nella parte alta della classifica anche le Mercedes AMG GT3 di casa Black Falcon e Strakka. Qualche problema di troppo in mattinata sulla vettura di casa Barwell di Michele Beretta, che ha visto prima rompersi un mozzo e poi accusare un problema al propulsore.



Accurato e minuzioso il lavoro in casa Grasser, che nonostante un importane turn over, ha visto i campioni Endurance Cup in carica alternarsi alla guida, con Andrea Caldarelli che, ereditato il sedile dal connazionale Mirko Bortolotti e dal tedesco Christian Engelhart, ha scalato la classifica sino all’ottavo posto pomeridiano. Bella prova anche di Ombra, sesta con l’inedito equipaggio composto da Frassineti-Monti-Rizzoli. Lavoro completato invece, per Raffaele Marciello. L’italiano, divenuto fulcro del programma ufficiale della casa di Stoccarda, ha guidato tutte le auto di Akka per dare un riferimento, ed è già ripartito verso casa.



Martedì 13 marzo 2018, 1° turno Top 5

1 – Morris/MacLeod (Bentley Continental GT3) – Parker – 1’53”146
2 – Yoluc/Hankey/Burke (Mercedes AMG GT3) - Ram – 1’53”360
3 – Haput/Piana (Mercedes AMG GT3) – Black Falcon – 1’53”471
4 – Leventis/Williamson (Mercedes AMG GT3) – Strakka – 1’53”533
5 – Engel/Baumann/Stolz (Mercedes AMG GT3) – Black Falcon – 1’53”607

Martedì 13 marzo 2018, 2° turno Top 5

1 – Morris/MacLeod (Bentley Continental GT3) – Parker – 1’52”454
2 – S.&P. Schothorst/Pohler (Audi R8) – Attemtpo – 1’52”856
3 – Engel/Baumann/Stolz (Mercedes AMG GT3) – Black Falcon – 1’53”098
4 – Crestani/Ramos/Cipriani/Santamato (Lamborghini Huracan) – Lazarus – 1’53”239
5 – Leventis/Williamson (Mercedes AMG GT3) – Strakka – 1’53”351

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone