15 Apr [21:24]

F4 tedesca a Oschersleben, gara 3
Caldwell vince con la Prema

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Massimo Costa

Bella e netta vittoria di Olli Caldwell nella terza gara della F4 tedesca a Oschersleben. Dopo due successi della US Racing con Lirim Zendeli, è toccato al team italiano Prema spezzare il dominio iniziale della formazione teutonica. Caldwell è partito dal palo grazie all'ottava posizione conseguita in gara 2 ed ha sempre tenuto il comando seguito come un'ombra da Leonardo Lorandi, che scattava dalla prima fila. Non sono mancate le safety-car: la prima quando Ido Cohen è salito letteralmente sulla monoposto di Aron Di Comberti, poi quando in pieno rettifilo di arrivo, Liam Lawson con due ruote sull'erba ha sbandato colpendo Zendeli che era al suo fianco e proiettandolo contro il muro sotto la tribuna. Niente di grave per fortuna.

La corsa è poi proseguita senza particolari intoppi finché Gianluca Petecof, quarto dietro ad Andreas Estner, non ha deciso di ravvivare gli animi. In ingresso dell'ultima curva, il giovanissimo brasiliano della Prema si è gettato all'interno del rivale del team Neuhauser colpendolo nella fiancata e gettandolo nella ghiaia. Una manovra alla Verstappen verrebbe da dire. Enzo Fittipaldi, che si trovava alle loro spalle, ne ha tratto immediato vantaggio ed ha recuperato velocemente il terreno che lo separava da Lorandi. Intanto, Petecoff ignorava bellamente l'ordine della direzione gara di entrare in corsia box per scontare l'inevitabile drive through.

Fittipaldi ha quindi raggiunto Lorandi, che aveva perso il passo iniziale, e con una bella e decisa manovra all'esterno lo ha passato, non senza qualche ruotata, installandosi in seconda posizione. Nel corso del giro finale, Petecof, cui era stato esposto il cartello del drive through (gli sarebbero quindi stati comminati 30" di penalità a fine gara) si è avventato su Lorandi. Alla variante, il brasiliano è arrivato scomposto urtando la Tatuus dell'italiano del team KDC, poi con maggior trazione è riuscito a sopravanzarlo all'imbocco dell'ultima curva. Ma Lorandi lo ha urtato con la ruota anteriore sinistra spedendolo per prati.

Davanti Caldwell andava a vincere seguito da Fittipaldi per una doppietta tutta Prema mentre Lorandi è transitato terzo. Ma dopo poco è arrivata la penalità di 30", così come a Petecof che nel frattempo era rientrato in pista. Peccato per Lorandi perché se avesse ricevuto la comunicazione dal team che Petecof avrebbe subìto l'inevitabile penalità, non si sarebbe giocato il tutto per tutto all'ultima curva.

Domenica 15 aprile 2018, gara 3

1 - Olli Caldwell - Prema - 20 giri 30'16"819
2 - Enzo Fittipaldi - Prema - 3"027
3 - Charles Weerts - VAR - 5"213
4 - Frederik Vesti - VAR - 6"104
5 - Niklas Krutten - Mucke - 6"561
6 - Joey Alders - VAR - 7"548
7 - Mick Wishofer - US Racing - 7"807
8 - Lucas Roy - VAR - 12"163
9 - Jesse Salmenautio - KIC - 13"003
10 - Sebastian Estner - Neuhauser - 15"545
11 - Konsta Lappalainen - KIC - 17"000
12 - Tom Beckhauser - US Racing - 24"301
13 - David Schumacher - US Racing - 33"140
14 - Leonardo Lorandi - KDC - 35"139 *
15 - Gianluca Petecof - Prema - 38"254 *
16 - Leon Kohler - Mucke - 42"955
17 - Liam Lawson - VAR - 1 giro

Giro più veloce: Mick Wishofer 1'25"370

Ritirati
16° giro - Andreas Estner
6° giro - Lirim Zendeli
2° giro - Aron Di Comberti
1° giro - Ido Cohen

* Penalizzato di 30"

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone