10 Giu [8:12]

Texas, gara
Dixon vince e comanda il campionato

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Marco Cortesi

Scott Dixon vince in Texas e passa a condurre l'IndyCar. Il pilota del team Ganassi ha centrato il suo quarantaduesimo successo in carriera sull'ovale di Fort Worth, comandando la seconda parte di gara con autorevolezza. Se all'inizio a menare le danze era stato il team Penske, coi suoi tre piloti partiti al vertice, problemi di blistering sulle gomme del lato destro ed un consumo troppo elevato dei motori Chevy hanno costretto i piloti del cravattino ad inseguire. Solo Pagenaud alla fine è riuscito a entrare in top-5 anche grazie ad un incidente occorso a Robert Wickens. Il canadese, nuovamente protagonista, è stato messo KO da una manovra errata di Ed Carpenter, cosa che ha permesso a Pagenaud di ottenere la piazza d'onore.

Will Power è invece messo fuori gioco da un contatto con Zachary Claman De Melo: l'australiano non ha visto il rivale del team Coyne all'esterno, prendendosi anche una penalità per contatto evitabile. Infine, il poleman Josef Newgarden è stato quello che ha trovato più difficoltà di blistering, effettuando una sosta in più. Nel finale, probabilmente anche a causa del nervosismo, si è preso anche una penalità per ripartenza anticipata, precipitando al tredicesimo posto.

Al terzo posto, autore di una battaglia spettacolare con Pagenaud, Alexander Rossi ha conquistato il podio mettendosi nuovamente in mostra per dei sorpassi eccezionali. Dei guai altrui ha approfittato James Hinchcliffe, quarto davanti a Ryan Hunter-Reay e Graham Rahal. Con la vittoria di ieri, unita al successo e al secondo posto di Detroit, Dixon ha 23 punti di vantaggio su Rossi.

Domenica 10 giugno 2018, gara

1 - Scott Dixon (Dallara-Honda) Ganassi - 248 giri
2 - Simon Pagenaud (Dallara-Chevy) Penske - 4"2943
3 - Alexander Rossi (Dallara-Honda) Andretti - 4"567
4 - James Hinchcliffe (Dallara-Honda) SPM - 5"0869
5 - Ryan Hunter-Reay (Dallara-Honda) Andretti - 6"7301
6 - Graham Rahal (Dallara-Honda) RLL - 7"2744
7 - Takuma Sato (Dallara-Honda) RLL - 8"3457
8 - Sebastien Bourdais (Dallara-Honda) Coyne - 9"4523
9 - Ed Jones (Dallara-Honda) Ganassi - 25"0938
10 - Charlie Kimball (Dallara-Chevy) Carlin - 1 giro
11 - Spencer Pigot (Dallara-Chevy) ECR - 1 giro
12 - Max Chilton (Dallara-Chevy) Carlin - 1 giro
13 - Josef Newgarden (Dallara-Chevy) Penske - 4 giri
14 - Marco Andretti (Dallara-Honda) Andretti - 4 giri
15 - Gabby Chaves (Dallara-Chevy) Harding - 8 giri
16 - Zach Veach (Dallara-Honda) Andretti - 10 giri

Ritirati
206° giro - Zachary Claman De Melo
206° giro - Will Power
172° giro - Robert Wickens
169° giro - Ed Carpenter
32° giro - Tony Kanaan
6° giro - Matheus Leist

Il Campionato
1. Dixon 357; 2. Rossi 334; 3. Power 321; 4. Hunter-Reay 308; 5. Newgarden 289.

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone