25 Giu [10:52]

Sonoma, gara: Truex d'astuzia

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Marco Cortesi

Cose che, ai giorni nostri, succedono solo in NASCAR. Con una beffa strategica memorabile, Martin Truex Jr. ha conquistato la vittoria a Sonoma, nel primo appuntamento della serie su un tracciato stradale per il 2018. Il campione in carica ha infatti giocato al gatto col topo con Kevin Harvick. Il californiano, che aveva preso la testa quando mancavano 30 giri al termine, è cascato nel tranello ordito dal team Furniture Row, che ha clamorosamente fintato l'ingresso ai box. Quando Truex si è ributtato in pista, Harvick era già dentro, e quasi certo di non riuscire ad arrivare alla fine senza un altro stop. Viceversa, Truex ha atteso più a lungo, e ha potuto sfruttare al meglio la sua vettura nel finale. Anche se davanti, coi giochi delle soste, erano passati Harvick ed il compagno Clint Bowyer, Truex li ha infilati senza pietà. In seguito si sono poi comunque dovuti rifermare, costretti ad accontentarsi rispettivamente del secondo e terzo posto.

Quarto ha concludo Chase Elliott, sulla migliore delle Chevy Camaro di casa Hendrick. Il giovane figlio d'arte continua ad essere il miglior interprete per la scuderia, in un nuovo colpo a vuoto per Jimmie Johnson. Quinto e sesto posto per i fratelli Busch, nell'ordine Kyle e Kurt.

Problemi per due dei protagonisti più attesi, Kyle Larson e AJ Allmendinger. Il pilota di Chip Ganassi, qualificatosi in pole, non ha mantenuto il giusto ritmo venendo risucchiato nel gruppo e chiudendo quattordicesimo, mentre il portacolori del piccolo JTG Racing ha fatto saltare il proprio motore con una cambiata sbagliata: un mezzo disastro considerato che le piste stradali sono la sua unica chance di andare ai playoff.

Domenica 24 giugno 2018, gara

1 - Martin Truex Jr. (Toyota) - Furniture Row - 110 giri
2 - Kevin Harvick (Ford) – Stewart-Haas - 110
3 - Clint Bowyer (Ford) – Stewart-Haas - 110
4 - Chase Elliott (Chevrolet) – Hendrick - 110
5 - Kyle Busch (Toyota) – Gibbs - 110
6 - Kurt Busch (Ford) – Stewart-Haas - 110
7 - Erik Jones (Toyota) – Gibbs - 110
8 - Aric Almirola (Ford) – Stewart-Haas - 110
9 - Alex Bowman (Chevrolet) – Hendrick - 110
10 - Denny Hamlin (Toyota) – Gibbs - 110
11 - Jimmie Johnson (Chevrolet) – Hendrick - 110
12 - Chris Buescher (Chevrolet) – JTG - 110
13 - Brad Keselowski (Ford) – Penske - 110
14 - Kyle Larson (Chevrolet) – Ganassi - 110
15 - Daniel Suarez (Toyota) – Gibbs - 110
16 - Austin Dillon (Chevrolet) – Childress - 110
17 - Matt DiBenedetto (Ford) – GoFas - 110
18 - Ricky Stenhouse Jr. (Ford) – Roush - 110
19 - Joey Logano (Ford) – Penske - 110
20 - Kasey Kahne (Chevrolet) – Leavine - 110
21 - Michael McDowell (Ford) - Front Row - 110
22 - David Ragan (Ford) - Front Row - 109
23 - Parker Kligermann (Toyota) – Gaunt - 109
24 - Ryan Newman (Chevrolet) – Childress - 109
25 - William Byron (Chevrolet) – Hendrick - 109
26 - Paul Menard (Ford) - Wood Brothers - 109
27 - Trevor Bayne (Ford) – Roush - 109
28 - Justin Marks (Chevrolet) - Rick Ware - 109
29 - Darrell Wallace Jr. (Chevrolet) – Petty - 109
30 - Gray Gaulding (Toyota) – BK - 109
31 - Chris Cook (Ford) – Rick Ware - 109
32 - Tomy Drissi (Chevrolet) – StarCom - 108
33 - Ty Dillon (Chevrolet) – Germain - 106
34 - Ryan Blaney (Ford) – Penske - 104
35 - Cole Whitt (Chevrolet) – TriStar - 57
36 - Cody Ware (Chevrolet) – Rick Ware - 42
37 - Jamie McMurray (Chevrolet) - Ganassi - 33
38 - AJ Allmendinger (Chevrolet) – JTG - 33

Il campionato
1. Kyle Busch 696; 2. Harvick 624; 3. Logano 584; 4. Keselowski 554; 5. Truex 546.

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone