14 Lug [12:47]

Sepang, qualifica 1-2
Doppia pole per Hughes

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Massimo Costa

Dalla GP3 alla F3 Asia. Jake Hughes ha tenuto a battesimo il debutto ufficiale della tanto attesa categoria che risponde alle nuove normative FIA segnando le prime due pole stagionali. La serie asiatica organizzata dalla Top Speed di Davide De Gobbi è ufficialmente partita schierando nei box del circuito malese di Sepang ben diciassette monoposto Tatuus-Autotecnica. Hughes, chiamato a sorpresa dalla Hitech Dragon, squadra per la quale il pilota inglese ha gareggiato nel FIA F3, ha subito fatto valere la propria esperienza ottenendo il primo tempo sia nella qualifica 1 sia nella qualifica 2.

Nella sessione iniziale, Hughes (che in GP3 occupa l'ottava posizione nella classifica generale), ha ottenuto il tempo di 2'03"800 precedendo il compagno di squadra Charles Leong, giovane pilota di Macao, in 2'04"099. A completare la tripletta Hitech Dragon è stato il sudafricano Raoul Hyman (in GP3 nel 2017) in 2'04"269. Quarta posizione per Akash Nandy (2'04"366) schierato dalla Absolute Racing. Il 21enne malese lo ricordiamo nella italiana F.Renault ALPS nel 2014 e in GP3 nel 2016. Quinta prestazione per Louis Prette, del team Black Arts.

Nella qualifica 2, Hughes ha abbassato sensibilmente il proprio limite ottenendo la pole in 2'03"625 davanti al bravo Nandy che ha spezzato il dominio Hitech Dragon in 2'03"737. A seguire infatti, sono Charles Leong e Raoul Hyman che hanno avuto la meglio su Jaden Conwright della Absolute Racing e compagno di Nandy.

La griglia di partenza di gara 1 basata sui tempi della Q1

1. fila
Jake Hughes - Hitech Dragon - 2'03"800
Charles Leong - Hitech Dragon - 2'04"099
2. fila
Raoul Hyman - Hitech Dragon - 2'04"269
Akash Nandy - Absolute Racing - 2'04"366
3. fila
Louis Prette - Black Arts - 2'04"439
Chase Owen - Owen - 2'04"508
4. fila
Tomoki Takahashi - Super License - 2'04"547
Jaden Conwright - Absolute Racing - 2'04"673
5. fila
James Yu - Owen - 2'05"505
Presley Martono - Black Arts - 2'05"582
6. fila
Takashi Hata - Super License - 2'05"852
Akash Gowda - M Sport Asia - 2'05"906
7. fila
Daniel Cao - Pinnacle - 2'06"062
Jeremy Wahome - SVC Asia - 2'06"732
8. fila
Zheng Jianian - Zen - 2'06"831
Yin Hai Tao - Zen - 2'06"849
9. fila
Ryuji Kumita - B Max - 2'08"866

La griglia di partenza di gara 2 è composta dai giri più veloci di gara 1

La griglia di partenza di gara 3 basata sui tempi della Q2

1. fila
Jake Hughes - Hitech Dragon - 2'03"265
Akash Nandy - Absolute Racing - 2'03"737
2. fila
Charles Leong - Hitech Dragon - 2'03"776
Raoul Hyman - Hitech Dragon - 2'04"008
3. fila
Jaden Conwright - Absolute Racing - 2'04"119
Tomoki Takahashi - Super License - 2'04"123
4. fila
Louis Prette - Black Arts - 2'04"374
Chase Owen - Owen - 2'04"529
5. fila
James Yu - Owen - 2'04"809
Presley Martono - Black Arts - 2'05"014
6. fila
Akash Gowda - M Sport Asia - 2'05"131
Daniel Cao - Pinnacle - 2'05"398
7. fila
Takashi Hata - Super License - 2'05"536
Jeremy Wahome - SVC Asia - 2'06"002
8. fila
Yin Hai Tao - Zen - 2'06"142
Zhegn Jianian - Zen - 2'06"790
9. fila
Ryuji Kumita - B Max - 2'08"069


Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone