16 Lug [13:09]

F4 francese a Digione
Una a testa per De Wilde, Nouet e Collet

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Jacopo Rubino

Sullo storico tracciato di Digione la F4 francese ha riacceso i motori per la quarta tappa del calendario, che segna il giro di boa dell'edizione 2018: Ugo De Wilde, Theo Nouet e Caio Collet si sono spartiti le vittorie in palio, con il brasiliano che ha mantenuto (anzi, rafforzato) la sua leadership in classifica generale.

Scattato dalla pole-position, De Wilde ha fatto sua gara 1 guidando il gruppo dall'inizio alla fine: il belga ha spinto fortissimo sin dal via, riuscendo poi a gestire il piccolo margine accumulato. In seconda posizione Adam Eteki, che nel finale è riuscito a restituire il sorpasso subito in apertura da Pierre-Louis Chovet, sceso così sul terzo gradino del podio. Collet nulla ha invece potuto contro Théo Pourchaire, che lo aveva scavalcato già al primo giro: il brasiliano si è così accontentato di chiudere quinto, nonostante abbia siglato il best lap.

Theo Nouet si è preso gli onori della cronaca in gara 2, diventando l'ottavo vincitore diverso dell'anno: si è liberato immediatamente di Shihab Al Habsi, polesitter grazie all'inversione di griglia, poi ha creato il vuoto alle proprie spalle. L'attenzione si è quindi spostata sulla lotta per la piazza d'onore, che ha visto Arthur Leclerc resistere a Esteban Muth e a Collet, mentre Pourchaire ha terminato quinto per confermarsi il rookie più competitivo.

Collet, deluso dall'esito delle sue qualifiche, ha trovato il riscatto in gara 3: nel ruolo di cacciatore, ha superato De Wilde al giro 6 ed Eteki al giro 13, aggiudicandosi la terza vittoria dell'anno e tenendo salda la vetta della graduatoria. Eteki ha conservato il secondo posto, De Wilde è invece giunto soltanto quinto: davanti a lui anche il connazionale De Pauw, in rimonta dall'ottava casella allo start, e Nouet che ha completato il miglior fine settimana personale.

Sabato 14 luglio 2018, gara 1

1 - Ugo De Wilde - 16 giri 22'06"061
2 - Adam Eteki - 1"163
3 - Pierre-Louis Chovet - 2"122
4 - Theo Pourchaire - 3"072
5 - Caio Collet - 3"544
6 - Ulysse De Pauw - 5"734
7 - Arthur Leclerc - 9"519
8 - Esteban Muth - 10"038
9 - Théo Nouet - 10"373
10 - Shihab Al Habsi - 18"643
11 - Matéo Herrero - 19"092
12 - O'Neill Muth - 20"252
13 - Reshad De Gerus - 20"802
14 - Lucas Petersson - 22"086
15 - Sacha Lehmann - 22"580
16 - Baptiste Moulin - 49"179
17 - Baptiste Berthelot - 1'01"298

Giro più veloce: Caio Collet 1'21"871

Domenica 15 luglio 2018, gara 2

1 - Théo Nouet - 16 giri 22'15"362
2 - Arthur Leclerc - 6"401
3 - Esteban Muth - 6"510
4 - Caio Collet - 7"294
5 - Ulysse De Pauw - 7"840
6 - Theo Pourchaire - 9"829
7 - Adam Eteki - 10"437
8 - Pierre-Louis Chovet - 11"065
9 - Ugo De Wilde - 11"861
10 - Matéo Herrero - 13"189
11 - Shihab Al Habsi - 14"417
12 - Reshad De Gerus - 15"440
13 - O'Neill Muth - 16"230
14 - Sacha Lehmann - 17"467
15 - Baptiste Moulin - 17"971
16 - Baptiste Berthelot - 35"784

Giro più veloce: Ulysse De Pauw 1'22"429

Ritirati
10° giro - Lucas Petersson

Domenica 15 luglio 2018, gara 3

1 - Caio Collet - 16 giri 22'28"056
2 - Adam Eteki - 1"373
3 - Ulysse De Pauw - 2"413
4 - Théo Nouet - 5"832
5 - Ugo De Wilde - 7"470
6 - Arthur Leclerc - 8"454
7 - Pierre-Louis Chovet - 9"863
8 - Théo Pourchaire - 11"574
9 - O'Neill Muth - 13"074
10 - Shihab Al Habsi - 13"450
11 - Matéo Herrero - 13"675
12 - Baptiste Moulin - 16"756
13 - Lucas Petersson - 18"763
14 - Sacha Lehmann - 20"453
15 - Reshad De Gerus - 22"631
16 - Esteban Muth - 22"852
17 - Baptiste Berthelot - 38"151

Giro più veloce: Esteban Muth 1'23"257

Il campionato
1.Collet 154,5 punti; 2.De Wilde 131; 3.De Pauw 129; 4.Eteki 126; 5.Leclerc 116; 6.Chovet 100; 7.White 80; 8.Muth 64,5; 9.Nouet 51; 10.Herrero 29

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone