27 Lug [22:29]

Annunciato il calendario 2019,
la novità è la tappa di Spielberg

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
La 24 Ore di Spa è la gara più prestigiosa della Blancpain GT Series, ed è come sempre l'occasione da parte del patron di Stephane Ratel di tracciare i piani futuri. Innanzitutto, anche quest'anno la SRO è stato il primo organizzatore ad annunciare i calendari per la stagione 2019.

Per per quanto riguarda il suo campionato di maggiore importanza, la Blancpain GT Series, si andrà avanti all'insegna della continuità con dieci appuntamenti, equamente divisi tra il trofeo Endurance e il trofeo Sprint. Ma con qualche piccola modifica rispetto ad oggi.

La grande novità è la trasferta sul circuito di Spielberg, fissata per il weekend del 26 maggio e valevole per la Sprint Cup: di fatto andrà a sostituire Zolder, che è stata la tappa inaugurale di questa edizione. Il round del Nurburgring del 1° settembre, invece, tornerà ad avere titolazione per la Endurance Cup, scambiando i gradi con quello conclusivo di Barcellona del 29 settembre che sarà nuovamente declinato sul format delle gare "brevi".

Per il resto, si comincerà da Monza con la 3 Ore del 14 aprile, a cui seguiranno Brands Hatch e Silverstone. Confermati anche i circuiti di Le Castellet, Misano (seconda sfida in Italia) e Budapest. La 24 Ore di Spa 2019 si correrà a fine luglio, secondo tradizione.

Il calendario 2018 della Blancpain GT Series

14 aprile - Monza (Endurance)
5 maggio - Brands Hatch (Sprint)
12 maggio - Silverstone (Endurance)
26 maggio - Spielberg (Sprint)
1° giugno - Le Castellet (Endurance)
30 giugno - Misano (Sprint)
28 luglio - Spa (Endurance)
1° settembre - Nurburgring (Endurance)
8 settembre - Budapest (Sprint)
29 settembre - Barcellona (Sprint)

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone