28 Lug [23:06]

Mid-Ohio, qualifica: Rossi all'ultimo

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Marco Cortesi

Pole position per Alexander Rossi nell'appuntamento IndyCar di Mid-Ohio. Sul tracciato di Lexington, un saliscendi tra i più selettivi del calendario, il pilota del team Andretti ha comandato il Q3 battendo Will Power grazie ad un unico giro lanciato. Poco più di due decimi il distacco, con sole tre vetture che sono riuscite a scendere sotto la barriera del minuto e 5 secondi. Ryan Hunter-Reay si è infatti piazzato terzo seguito dal campione in carica Josef Newgarden. Exploit di Max Chilton, che ha centrato la prima Q3 del team Carlin beffando all'ultimo Graham Rahal. Alle spalle dell'americano, settimo, partirà il compagno di colori Takuma Sato.

Sfortunato il leader della classifica Scott Dixon, che si è visto mettere fuori combattimento da un errore di James Hinchcliffe. Il canadese è finito nelle barriere, e la bandiera rossa ha interrotto il "push" del rivale neozelandese, che non è riuscito ad entrare nel terzo turno. Oltre a Hinchcliffe, a cui sono stati tolti i due migliori tempi per aver causato una “rossa”, nelle barriere è andato anche Sebastien Bourdais. A beneficiare dallo stop del canadese è stato il compagno Wickens, andato al Q3 e ora in cerca del suo primo successo.

Da segnalare il ritorno in pista di Pietro Fittipaldi, che si è rimesso al volante della Dallara-Honda del team Coyne dopo il brutto crash e l'infortunio alla 6 Ore di Spa del FIA WEC.

La griglia di partenza

1. fila
Alexander Rossi (Dallara-Honda) – Andretti - 1'04"6802 - Q3
Will Power (Dallara-Chevy) – Penske - 1'04"8939 - Q3
2. fila
Ryan Hunter-Reay (Dallara-Honda) – Andretti - 1'04"9896 - Q3
Josef Newgarden (Dallara-Chevy) – Penske - 1'05"1335 - Q3
3. fila
Robert Wickens (Dallara-Honda) – SPM - 1'05"1747 - Q3
Max Chilton (Dallara-Chevy) – Carlin - 1'06"6172 - Q3
4. fila
Graham Rahal (Dallara-Honda) – RLL - 1'06"1804 - Q2
Takuma Sato (Dallara-Honda) – RLL - 1'06"3755 - Q2
5. fila
Scott Dixon (Dallara-Honda) – Ganassi - 1'06"4187 - Q2
James Hinchcliffe (Dallara-Honda) – SPM - 1'06"5549 - Q2
6. fila
Ed Jones (Dallara-Honda) – Ganassi - 1'07"0999 - Q2
Zach Veach (Dallara-Honda) – Andretti - 1'07"2287 - Q2
7. fila
Marco Andretti (Dallara-Honda) – Andretti - 1'05"6353 - Q1
Conor Daly (Dallara-Chevy) – Harding - 1'05"7260 - Q1
8. fila
Charlie Kimball (Dallara-Chevy) – Carlin - 1'05"9471 - Q1
Jordan King (Dallara-Chevy) – ECR - 1'05"7699 - Q1
9. fila
Simon Pagenaud (Dallara-Chevy) – Penske - 1'05"9630 - Q1
Spencer Pigot (Dallara-Chevy) – ECR - 1'05"8133 - Q1
10. fila
Tony Kanaan (Dallara-Chevy) – Foyt - 1'06"0520 - Q1
Jack Harvey (Dallara-Honda) – SPM - 1'05"9911 - Q1
11. fila
Matheus Leist (Dallara-Chevy) – Foyt - 1'06"7354 - Q1
Pietro Fittipaldi (Dallara-Honda) – Coyne - 1'06"2138 - Q1
12. fila
Rene Binder (Dallara-Chevy) – Juncos - 1'06"9555 - Q1
Sebastien Bourdais (Dallara-Honda) – Coyne - St - Q1

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone