30 Lug [23:23]

Pocono, gara: rivincita di Kyle Busch

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Marco Cortesi

Kyle Busch ha centrato a Pocono il successo sul celebre "Tricky Triangle" della Pennsylvania battendo al termine di uno stint finale andato all'overtime i compagni di squadra Erik Jones e Daniel Suarez. Busch in qualifica era stato tra i 13 piloti che, dopo l'ispezione post-qualifica, erano stati trovati irregolari e a partire dalle retrovie. Il pilota di Las Vegas non ci ha però messo molto a recuperare le prime posizioni e successivamente a portarsi in testa. Dopo una prima fase di gara comandata da Chase Elliott, poi andato in calando nel resto della serata, Busch è subito sembrato tra i favoriti.

Nel finale, quando sembrava ormai avere la vittoria in pugno, un brutto botto occorso a Bubba Wallace, uscito illeso dalla sua Ford Fusion dopo una foratura ed un violento contatto con le barriere, hanno costretto Busch ad affrontare una ripartenza sicuramente rischiosa. Però il campione 2017 ci ha messo del suo, riallungando e chiudendo davanti al messicano Suarez, mentre per il terzo posto, Alex Bowman, miglior portacolori del team Hendrick, e Kevin Harvick, hanno beffato Erik Jones, insidiato poi anche da William Byron.

In top-10 anche William Byron, per quello che è stato il miglior risultato dell'anno per la scuderia di Rick Hendrick: peccato per un Jimmie Johnson ancora in difficoltà, mentre nono si è piazzato Kurt Busch, in recupero per una foratura nelle prime fasi.

Domenica 29 luglio 2018, gara

1 - Kyle Busch (Toyota) – Gibbs - 164 giri
2 - Daniel Suarez (Toyota) – Gibbs - 164
3 - Alex Bowman (Chevrolet) – Hendrick - 164
4 - Kevin Harvick (Ford) – Stewart-Haas - 164
5 - Erik Jones (Toyota) – Gibbs - 164
6 - William Byron (Chevrolet) – Hendrick - 164
7 - Chase Elliott (Chevrolet) – Hendrick - 164
8 - Ryan Newman (Chevrolet) – Childress - 164
9 - Kurt Busch (Ford) – Stewart-Haas - 164
10 - Denny Hamlin (Toyota) – Gibbs - 164
11 - Clint Bowyer (Ford) – Stewart-Haas - 164
12 - Ryan Blaney (Ford) – Penske - 164
13 - Austin Dillon (Chevrolet) – Childress - 164
14 - AJ Allmendinger (Chevrolet) – JTG - 164
15 - Martin Truex Jr. (Toyota) - Furniture Row - 164
16 - Michael McDowell (Ford) - Front Row - 164
17 - Jimmie Johnson (Chevrolet) – Hendrick - 164
18 - Matt Kenseth (Ford) – Roush - 164
19 - David Ragan (Ford) - Front Row - 164
20 - Jamie McMurray (Chevrolet) – Ganassi - 164
21 - Paul Menard (Ford) - Wood Brothers - 164
22 - Ricky Stenhouse Jr. (Ford) – Roush - 164
23 - Kyle Larson (Chevrolet) – Ganassi - 164
24 - Ty Dillon (Chevrolet) – Germain - 164
25 - Aric Almirola (Ford) – Stewart-Haas - 164
26 - Joey Logano (Ford) – Penske - 164
27 - Matt DiBenedetto (Ford) – GoFas - 164
28 - JJ Yeley (Chevrolet) – StarCom - 164
29 - Jeffrey Earnhardt (Chevrolet) – Cope - 163
30 - Kasey Kahne (Chevrolet) – Leavine - 162
31 - Kyle Wheaterly (Ford) – Premium - 161
32 - Reed Sorenson (Chevy) – Premium - 161
33 - Darrell Wallace Jr. (Chevrolet) – Petty - 153
34 - Landon Cassill (Chevy) – Premium - 148
35 - Ross Chastain (Chevrolet) – Premium - 146
36 - Timmy Hill (Chevrolet) – Rick Ware - 142
37 - Chris Buescher (Chevrolet) – JTG - 123
38 - Brad Keselowski (Ford) – Penske - 121
39 - Corey LaJoie (Chevrolet) – TriStar - 95
40 - BJ MacLeod (Chevy) – Premium - 77

Il campionato
1. Kyle Busch 891; 2. Harvick 843; 3. Truex 762; 4. Logano 690; 4. Bowyer e Kurt Busch 677.

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone