29 Ago [13:57]

Caschi Stilo sempre più
sicuri, scopriamo il perché

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Al culmine di un decennio di ricerche, la FIA (Federazione internazionale dell’automobile), ha recentemente annunciato l'introduzione di un nuovo standard omologativo dedicato ai caschi di alta gamma e volto ad accrescere ulteriormente il livello di sicurezza per i piloti che competono nelle maggiori categorie.

Stilo, azienda leader nella produzione di caschi per il motorsport, ha lavorato a stretto contatto con FIA durante questo processo di sviluppo del nuovo standard di sicurezza e per il momento è l’unico produttore nel mondo ad aver raggiunto questo altissimo livello con il modello STILO ST5 Zero 8860-2018, approvato e certificato dalla FIA.

Durante le FP1 del Gran Premio del Belgio di F1 disputatosi lo scorso weekend a Spa, Valtteri Bottas per primo ha usato con successo lo ST5FN Zero ABP 8860-2018. Nella normativa, denominata FIA 8860-2018, molti elementi di sicurezza vengono migliorati, tra i quali l’introduzione della protezione balistica - Advance Ballastic Protection (ABP).

L'ABP sostituisce il pannello in Zylon applicato sulla visiera e richiesto da FIA per i caschi attualmente in uso conformi allo standard FIA 8860-2010. Risultano inoltre accresciute la capacità di assorbimento di energia e l’estensione dell’area di protezione del pilota.

L’ABP comporta una riduzione dell’oblò visiera per le auto aperte mentre una versione non-ABP è disponibile per vetture a ruote coperte. Entrambi i modelli sono disponibili con e senza spinotti integrati.

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone