7 Ott [18:57]

Jerez, gara 2
Drugovich non si ferma

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Jacopo Rubino

La cavalcata di Felipe Drugovich nella stagione 2018 non conosce ostacoli: il brasiliano è arrivato a Jerez già campione, ma in questo weekend non ha fatto sconti mettendo a segno una doppietta pesantissima. Con gara 2 di oggi il totale delle vittorie arriva addirittura a 12, per giunta dopo un'altra prova da fuggitivo. E non poteva mancare ovviamente il best lap come ciliegina sulla torta.

L'alfiere della RP Motorsport è scattato infatti dalla pole ottenuta questa mattina (la nona stagionale) e ha viaggiato indisturbato fino al traguardo, accumulando 7" di vantaggio sul suo principale inseguitore Bent Viscaal. Che anche questa volta ha potuto fare poco, contro un avversario in stato di grazia assoluta.

A completare il podio è stato l'argentino Marcos Siebert, più staccato avendo dovuto tenere sotto controllo Cameron Das: ma le posizioni sono rimaste le stesse della griglia, con l'americano a concludere quarto. Una brutta partenza è costata cara invece a Lukas Dunner: l'austriaco è uscito subito di scena per un incidente con il nostro Aldo Festante, archiviato comunque senza conseguenze da parte dei commissari. Necessario l'intervento della safety-car, rimasta all'opera per tre giri prima che Drugovich potesse avviare la sua marcia solitaria.

A terminare quinto è stato l'esordiente Javier Gonzalez, che si è riscattato dalla sfortuna di ieri, quando si è dovuto ritirare per un problema tecnico. Giusto così per il messicano proveniente dalla F4 spagnola, che con Drivex ha mostrato un buon ritmo sin dalle libere del venerdì, quando era stato il più veloce di tutti.

Sesto Matheus Iorio, con Guilherme Samaia settimo e David Schumacher ottavo: il figlio d'arte tedesco, schierato da RP, ha chiuso in crescendo il suo primo weekend in Euroformula. Ma essendo "trasparente" ai fini della classifica generale, come Gonzalez, ha permesso di raccogliere punti anche a Christian Hahn, seppur il driver verdeoro sia giunto undicesimo sotto la bandiera a scacchi.

Domenica 7 ottobre 2018, gara 2

1 - Felipe Drugovich - RP Motorsport - 19 giri 35'55"118
2 - Bent Viscaal - Teo Martin - 7"100
3 - Marcos Siebert - Campos - 15"002
4 - Cameron Das - Carlin - 15"665
5 - Javier Gonzalez - Drivex - 16"345
6 - Matheus Iorio - Carlin - 23"460
7 - Guilherme Samaia - RP Motorsport - 27"558
8 - David Schumacher - RP Motorsport - 28"941
9 - Petru Florescu - Campos - 30"193
10 - Dev Gore - Carlin - 37"457
11 - Christian Hahn - RP Motorsport - 44"376

Giro più veloce: Felipe Drugovich 1'37"888

Ritirati
1° giro - Lukas Dunner
1° giro - Aldo Festante

Il campionato
1.Drugovich 354 punti; 2.Viscaal 211; 3.Iorio 166; 4.Siebert 161; 5.Das 137; 6.Dunner 77; 7.Samaia 76; 8.Karkosik 66; 9.Hahn 29; 10.Williams 25

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone