17 Ott [17:48]

Test a Valencia - 2° giorno
Ancora BMW con Felix da Costa

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Jacopo Rubino

Ancora la BMW sugli scudi nella seconda giornata di test della Formula E a Valencia: il più veloce di oggi è stato Antonio Felix da Costa in 1'16"977, unico sotto al muro del minuto e 17 e capace, dopo meno di due ore, di abbassare ampiamente il primato siglato ieri dal compagno Alexander Sims di 1'17"553.

Il portoghese ha siglato il miglior tempo a circa venti minuti dal termine della sessione mattutina, precedendo di quattro decimi il campione in carica Jean-Eric Vergne, sulla vettura DS Techeetah, e Jerome D'Ambrosio ora alfiere Mahindra. Alle loro spalle il campione 2016/2017 Lucas Di Grassi, con la monoposto Audi, e la coppia Venturi formata da Felipe Massa e dal nostro Edoardo Mortara, tenuto fermo inizialmente da alcuni problemi tecnici. Da segnalare l'esordio di Antonio Fuoco con Dragon, che era saltato martedì: il calabrese ha percorso 40 tornate, poi ha restituito il volante a Maximilian Gunther.

Il turno pomeridiano si è invece disputato in forma ridotta dalle 14:00 alle 14:30: è stato sfruttato solo da alcune squadre per una manciata di giri, con il best lap di Sebastien Buemi (1'17"773) come unico riferimento degno di nota. Ancora una volta, lo svizzero è stato il solo portacolori Nissan e.dams in pista, con Alex Albon in standy-by per le trattative che lo condurrebbero a sorpresa in F1 con la Toro Rosso nel 2019: il suo sostituto per venerdì dovrebbe essere Oliver Rowland, già arrivato in Spagna.

La giornata è poi continuata con una simulazione di gara collettiva da 45 minuti, un assaggio degli ePrix in cui da quest'anno non sarà più necessario il cambio auto a metà distanza, grazie alle batterie Gen2. L'occasione è stata utile anche per saggiare la cosiddetta "attack mode", in cui tutti i concorrenti avranno due jolly per aumentare la potenza fino a 225 kw in una apposita zona di attivazione. In questa sfida ufficiosa ha "vinto" Di Grassi superando in extremis sia Da Costa che Sims, mentre Daniel Abt è andato contro le barriere e Stoffel Vandoorne (HWA) ha patito uno stop. Un contatto multiplo ha coinvolto con qualche piccolo danno Massa, Wehrlein, Tom Dillmann e Nelsinho Piquet.

Si è poi ripartiti con un mini segmento da 30 minuti nel quale ha svettato Vergne in 1'17"342: il francese ha piazzato il secondo crono assoluto di oggi, davanti alla vettura gemella di Lotterer (1'17"437) e a Buemi (1'17"473), con Felix da Costa quarto ma conservando la prestazione top di giornata.

Mercoledì 17 ottobre 2018, 2° giorno (mattina)

1 - Antonio Felix Da Costa (BMW) - BMW Andretti - 1'16"977 - 48 giri
2 - Jean-Eric Vergne (DS) - DS Techeetah - 1'17"398 - 37
3 - Jerome d'Ambrosio (Mahindra) - Mahindra - 1'17"431 - 32
4 - Lucas Di Grassi (Audi) - Audi Abt - 1'17"535 - 50
5 - Felipe Massa (Venturi) - Venturi - 1'17"696 - 36
6 - Edoardo Mortara (Venturi) - Venturi - 1'17"729 - 25
7 - Pascal Wehrlein (Mahindra) - Mahindra - 1'17"781 - 39
8 - Jose Maria Lopez (Penske) - Dragon - 1'17"830 - 46
9 - Andre Lotterer (DS) - DS Techeetah - 1'17"855 - 42
10 - Daniel Abt (Audi) - Audi Abt - 1'17"866 - 31
11 - Alexander Sims (BMW) - BMW Andretti - 1'17"876 - 36
12 - Mitch Evans (Jaguar) - Jaguar - 1'17"975 - 36
13 - Stoffel Vandoorne (Venturi) - HWA - 1'18"032 - 33
14 - Tom Dillmann (NIO) - NIO - 1'18"236 - 32
15 - Oliver Turvey (NIO) - NIO - 1'18"240 - 33
16 - Robin Frijns (Audi) - Virgin - 1'18"288 - 38
17 - Antonio Fuoco (Penske) - Dragon - 1'18"778 - 40
18 - Gary Paffett (Venturi) - HWA - 1'19"382 - 42
19 - Sam Bird (Audi) - Virgin - 1'19"920 - 40
20 - Nelson Piquet (Jaguar) - Jaguar - 1'20"235 - 54
21 - Sebastien Buemi (Nissan) - Nissan e.dams - 1'23"943 - 25

Mercoledì 17 ottobre 2018, 2° giorno (sessione 1 pomeriggio)

1 - Sebastien Buemi (Nissan) - Nissan e.dams - 1'17"773 - 10 giri
2 - Jean-Eric Vergne (DS) - DS Techeetah - 1'20"706 - 7
3 - André Lotterer (DS) - DS Techeetah - 1'20"737 - 7
4 - Mitch Evans (Jaguar) - Jaguar - 1'21"355 - 5
5 - Edoardo Mortara (Venturi) - Venturi - 1'22"314 - 10
6 - Felipe Massa (Venturi) - Venturi - 1'23"088 - 10
7 - Tom Dillmann (NIO) - NIO - 1'23"906 - 8
8 - Oliver Turvey (NIO) - NIO - 1'24"402 - 7
9 - Maximilian Günther (Dragon) - Dragon - 1'25"462 - 6
10 - José Maria Lopez (Dragon) - Dragon - 1'26"385 - 4

Mercoledì 17 ottobre 2018, 2° giorno (sessione 2 pomeriggio)

1 - Jean-Eric Vergne (DS) - DS Techeetah - 1'17"342
2 - Andre Lotterer (DS) - DS Techeetah - 1'17"437
3 - Sebastien Buemi (Nissan) - Nissan e.dams - 1'17"473
4 - Antonio Felix da Costa (BMW) - BMW Andretti - 1'17"634
5 - Alexander Sims (BMW) - BMW Andretti - 1'17"698
6 - Daniel Abt (Audi) - Audi Abt - 1'17"917
7 - Lucas Di Grassi (Audi) - Audi Abt - 1'18"009
8 - Felipe Massa (Venturi) Venturi - 1'18"050
9 - Sam Bird (Audi) - Virgin - 1'18"115
10 - Mitch Evans (Jaguar) - Jaguar - 1'18"117
11 - Jose Maria Lopez (Dragon) - Dragon - 1'18"202
12 - Tom Dillmann (NIO) - NIO - 1'18"217
13 - Robin Frijns (Audi) - Virgin - 1'18"364
14 - Nelson Piquet (Jaguar) - Jaguar - 1'18"498
15 - Oliver Turvey (NIO) - NIO - 1'18"551
16 - Maximilian Gunther (Dragon) - Dragon - 1'19"540
17 - Jerome D'Ambrosio (Mahindra) - Mahindra - 1'20"134
18 - Pascal Wehrlein (Mahindra) - Mahindra - 1'20"543

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone