5 Nov [9:54]

Texas, gara: Harvick, implacabile finale

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Marco Cortesi

Kevin Harvick ha agguantato il passaggio al turno finale della NASCAR nel penultimo appuntamento della serie disputato ieri in Texas. Il pilota del team Stewart-Haas ha dominato la corsa per ampi tratti, anche se, per una serie di caution conclusive, si è trovato a dover battagliare duramente. In occasione del secondo dei tre re-start che si sono resi necessari per completare la corsa, si è infatti visto beffare da Ryan Blaney, anche se la gloria per il pilota Penske, subito riagguantato, non è stata duratura. Scegliendo la più veloce linea esterna, Harvick è riuscito a mantenere il vantaggio anche all'ultima ripartenza, involandosi verso il successo.

Alle sue spalle, dopo Blaney, si è piazzato Joey Logano, protagonista dell'appuntamento precedente a Martinsville e già qualificato per la finalissima. Per gli altri due posti disponibili si attende Phoenix, che sarà una vera e propria lotteria. Al momento, favoriti sono Kyle Busch e Martin Truex Jr., rispettivamente quinto e diciassettesimo a Fort Worth. Ma se in Arizona dovesse vincere uno degli altri contendenti, i due si troverebbero a battagliare tra loro e forse anche con Kurt Busch, comunque piuttosto lontano in graduatoria. Sia Kyle Busch che Truex si sono trovati ad effettuare soste non preventivate per una vibrazione all'anteriore. Per quanto riguarda gli altri aspiranti al titolo, Aric Almirola si è trovato vittima di un contatto con Logano, mentre Clint Bowyer è subito finito in crisi a causa di una sportellata con Denny Hamlin.

Chase Elliott infine ha terminato sesto, ma ha troppo svantaggio in graduatoria per pensare di arrivare in finale senza una vittoria a Phoenix. Tra i piloti che hanno guidato le ostilità anche Brad Keselowski, al top per 50 passaggi mentre Harvick recuperava da un pit-stop non ottimale: la terza Ford di Roger Penske ha però pagato lo scotto di una ruota mal fissata.

Domenica 4 novembre 2018

1 - Kevin Harvick (Ford) – Stewart-Haas - 337 giri
2 - Ryan Blaney (Ford) – Penske - 337
3 - Joey Logano (Ford) – Penske - 337
4 - Erik Jones (Toyota) – Gibbs - 337
5 - Kyle Larson (Chevy) – Ganassi - 337
6 - Chase Elliott (Chevrolet) – Hendrick - 337
7 - Kurt Busch (Ford) – Stewart-Haas - 337
8 - Aric Almirola (Ford) – Stewart-Haas - 337
9 - Martin Truex Jr. (Toyota) - Furniture Row - 337
10 - Austin Dillon (Chevrolet) – Childress - 337
11 - Ricky Stenhouse Jr. (Ford) – Roush - 337
12 - Brad Keselowski (Ford) – Penske - 337
13 - Paul Menard (Ford) - Wood Brothers - 337
14 - Alex Bowman (Chevrolet) – Hendrick - 337
15 - Jimmie Johnson (Chevrolet) – Hendrick - 337
16 - William Byron (Chevrolet) – Hendrick - 337
17 - Kyle Busch (Toyota) – Gibbs - 337
18 - Ryan Newman (Chevrolet) – Childress - 335
19 - Jamie McMurray - 335
20 - AJ Allmendinger (Chevrolet) – JTG - 335
21 - Trevor Bayne (Ford) – Roush - 335
22 - Ty Dillon (Chevrolet) – Germain - 335
23 - Chris Buescher (Chevrolet) – JTG - 335
24 - David Ragan (Ford) - Front Row - 335
25 - Darrell Wallace Jr. (Chevrolet) – Petty - 335
26 - Clint Bowyer (Ford) – Stewart-Haas - 334
27 - Regan Smith (Chevy) – Leavine - 332
28 - Daniel Suarez (Toyota) – Gibbs - 332
29 - Michael McDowell (Ford) - Front Row - 331
30 - Denny Hamlin (Toyota) – Gibbs - 331
31 - Parker Kligermann (Toyota) – Gaunt - 329
32 - Ross Chastain (Chevrolet) – Premium - 326
33 - Reed Sorenson (Chevy) – Premium - 326
34 - Kyle Weatherly (Ford) – Premium - 323
35 - Landon Cassill (Chevy) – Premium - 321
36 - JJ Yeley (Chevrolet) – StarCom - 321
37 - Joey Gase (Chevrolet) – Premium - 317
38 - Matt DiBenedetto (Ford) – GoFas - 300
39 - David Starr (Toyota) – BK - 287
40 - Corey LaJoie (Chevrolet) – TriStar - 269

Il campionato
1. Harvick* 4143; 2. Logano* 4119; 3. Kyle Busch 4128; 4. Martin Truex 4125; 5. Kurt Busch 4100.

*Qualificati di diritto alla fase finale

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone