23 Mar [17:22]

Le Castellet, 1° giorno: Maldonado, rientro super

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Sei mesi di stop non hanno intaccato il talento di Pastor Maldonado. Tornato al volante di una monoposto della GP2, il pilota venezuelano ha subito realizzato il primo tempo (1'12"987) nella prima giornata di test collettivi 2010 sul circuito 3D di Le Castellet. Maldonado aveva lasciato la categoria dopo la prova finale della Main Series 2009, a Portimao, concentrandosi per salire in F.1. L'operazione non è riuscita, per poco, ed ora Maldonado ha ripiegato sulla GP2 accordandosi con il team Rapax, ex Piquet GP, per il quale aveva corso nel 2008. Spiega Maldonado: "Era tutto fatto con la Stefan GP, purtroppo non è stata ammessa al mondiale. Ma non mi arrendo. Ora mi terrò in allenamento in GP2, ma con un occhio a quanto accade in F.1... Oggi è andato tutto bene, ho ritrovato subito il feeling con la monoposto, abbiamo fatto alcune prove di assetti e poi ho tentato il tempo, che è venuto con facilità".

Il secondo tempo assoluto della giornata è andato a Jules Bianchi. Il francese della ART, che ha anche causato una bandiera rossa a metà del secondo turno per un problema tecnico, nel finale della sessione si è lanciato in pista ottenendo il crono di 1'13"074 a pochi minuti dalla bandiera a scacchi. Terzo il consistente Giedo Van der Garde del team Barwa Addax che ha preceduto Jerome D'Ambrosio, sempre competitivo con la vettura del team Dams che porta i colori della Renault F.1. Buona la prestazione di Luiz Razia, compagno di Maldonado nel team Rapax e quinto nella graduatoria finale.

A seguire, Christian Vietoris, che con la Dallara della Racing Engineering ha occupato a lungo la prima posizione, poi Giacomo Ricci. Con la monoposto della DPR, il milanese è ancora una volta stato tra i più veloci proseguendo il buon momento dopo la bella avventura nella GP2 Asia: "La vettura della Main Series è molto diversa da quella che abbiamo utilizzato nella serie asiatica: è più potente di 130 cavalli ed ha differenti reazioni. Ho percorso pochi giri, ma dopo alcune modifiche alla macchina siamo andati subito forte. E possiamo fare ancora meglio". Chiudono la top ten Josef Kral, Dani Clos e Oliver Turvey.

Il team Trident ha lavorato sodo con Johnny Cecotto e Adrian Zaugg. Il pilota venezuelano ha aumentato la propria esperienza con la vettura GP2 e nel primo turno, con pista umida per la pioggia caduta nella notte, è stato il più veloce in 1'14"674. La squadra italiana ha schierato Adrian Zaugg e spera di poter usufruire del pilota sudafricano per tutta la stagione. Il team Coloni ha avuto qualche problema di motore con entrambe le vetture, guidate da Alberto Valerio e Vladimir Arabadzhiev. Per quanto riguarda Davide Valsecchi, giornata tranquilla per lui: "Abbiamo lavorato molto provando diverse soluzioni di set-up e non cercando il tempo". Sfortunato Fabio Leimer, a lungo ai box per problemi di elettronica. Domani verrà utilizzato il tracciato 2A che sfrutta il lungo rettifilo opposto al paddock.

dall'inviato Massimo Costa

Nella foto, Pastor Maldonado (Photo Pellegrini)

Martedì 23 marzo 2010, 1° giorno - 3D

1 - Pastor Maldonado - Rapax - 1'12"987 - 40 giri.
2 - Jules Bianchi - ART - 1'13"074 - 44
3 - Giedo Van der Garde - Barwa Addax - 1'13"078 - 45
4 - Jerome D'Ambrosio - Dams - 1'13"124 - 57
5 - Luiz Razia - Rapax - 1'13"151 - 33
6 - Christian Vietoris - Racing Engineering - 1'13"203 - 43
7 - Giacomo Ricci - DPR - 1'13"215 - 20
8 - Josef Kral - Super Nova - 1'13"244 - 49.
9 - Dani Clos - Racing Engineering - 1'13"301 - 37
10 - Oliver Turvey - iSport - 1'13"331 - 40
11 - Adrian Zaugg - Trident - 1'13"362 - 49
12 - Marcus Ericsson - Super Nova - 1'13"437 - 56
13 - Michael Herck - DPR - 1'13"455 - 34
14 - Sam Bird - ART - 1'13"472 - 35
15 - Sergio Perez - Barwa Addax - 1'13"523 - 47.
16 - Fabio Leimer - Ocean - 1'13"560 - 24
17 - Davide Valsecchi - iSport - 1'13"654 - 41
18 - Johnny Cecotto - Trident - 1'13"678 - 45
19 - Charles Pic - Arden - 1'13"729 - 44
20 - Alberto Valerio - Coloni - 1'13"803 - 46
21 - Rodolfo Gonzalez - Arden - 1'13"964 - 40
22 - Ho Pin Tung - Dams - 1'14"067 - 62.
23 - Max Chilton - Ocean - 1'14"817 - 41
24 - Vladimir Arabadhziev - Coloni - 1'15"242 - 37

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone