10 Lug [10:18]

Silverstone, gara 2: Williamson il volto nuovo

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Antonio Caruccio

Otto gare, otto vincitori diversi nel campionato 2011 GP3. A conquistare la seconda gara di Silverstone è stato Lewis Williamson, che scattato dalla seconda piazza ha conquistato il successo nel corso del primo giro. Il pilota del team Arden ha così guadagnato sei punti che lo proiettano nella zona alta della classifica, oltre che regalare il secondo successo stagionale alla squadra MW Arden, dove Mark Webber ha messo un piede. Secondo gradino del podio per Dean Smith, autore di una gara regolare, che ha preceduto Alexander Sims. L’alfiere di Status è ora il nuovo leader di campionato dopo aver terminato una gara aggressiva e di rimonta che, grazie anche al ritiro di Mitch Evans, lo ha portato a conquistare il primo posto.

Griglia di partenza
Zimin e Stockinger sono stati penalizzati dipo gara-1. Il russo è stato escluso per l’incidente con Matias Laine ieri, mentre Stockinger è stato penalizzato di 30 secondi per aver ignorato le bandiere gialle. Anche Daniel Morad non si schiera.

Partenza
Resta fermo in griglia Quaife Hobbs, che prende il via dalla corsia box. Parte male Williamson, in testa passano Smith e Calado, secondo. Già quarto Yelloly.

1° giro
All’esterno Williamson passa Smith e Calado ed è terzo. Si ferma per problemi tecnici Evans.

2° giro
Lukashevich in lotta con Da Costa tocca l’erba e finisce in testacoda. Ghirelli, tredicesimo, è in lotta con Melker, Bottas ed il portoghese di Status. L’italiano ieri era quarto quando ha commesso un fuori pista che lo ha arretrato.

4° giro
Daly supera Muller ed è settimo

5° giro
Williamson, Smith, Calado Yelloly, Sims e Haryanto i piloti a punti.

7° giro
Sims passa Yelloly per il quarto posto.

13° giro
Sims passa Calado per il podio. Negli scarichi degli inglesi c’è Haryanto. L’indonesiano supera l’inglese della Lotus ART, ora sesto.

14° ed ultimo giro
Williamson vince la sua prima gara del 2011. Completano il podio Smith e Sims. Ghirelli chiude ventiduesimo. Sims è il nuovo leader di campionato.

Nella foto, Lewis Williamson (Photo Pellegrini)

Domenica 10 luglio 2011, gara 2

1 - Lewis Williamson - MW Arden – 14 giri 26'51"435
2 - Dean Smith - Addax - 5"090
3 - Alexander Sims - Status - 7"202
4 - Rio Haryanto - Manor - 8"178
5 - James Calado - Lotus ART - 11"238
6 - Nick Yelloly - Atech CRS - 11"619
7 - Conor Daly - Carlin - 12"080.
8 - Nigel Melker - RSC Mucke - 13"051
9 - Antonio Felix Da Costa - Status - 14"660
10 - Simon Trummer - MW Arden - 20"947
11 - Nico Muller - Jenzer - 22"574
12 - Valtteri Bottas - Lotus ART - 23"987
13 - Michael Christensen - RSC Mucke - 25"338
14 - Gabby Chaves - Addax - 30"864.
15 - Adrian Quaife Hobbs - Manor - 32"965
16 - Zoel Amberg - Atech CRS - 35"349
17 - Pedro Nunes - Lotus ART - 37"013
18 - Aaro Vainio - Tech 1 - 38"579
19 - Luciano Bacheta - RSC Mucke - 39"642
20 - Tamas Pal Kiss - Tech 1 - 41"457
21 - Thomas Hylkema - Tech 1 - 41"759.
22 - Vittorio Ghirelli - Jenzer - 42"038
23 - Leonardo Cordeiro - Carlin - 45"566
24 - Ivan Lukashevich - Status - 49"993

Giro più veloce: Adrian Quaife Hobbs 1’52”916

13° giro - Tom Dillmann
8° giro - Marlon Stockinger
3° giro - Matias Laine
0 giri - Mitch Evans.

Non partiti
Maxim Zimin
Daniel Morad

Il campionato
1. Sims 29 punti; 2. Evans 26; 3. Melker 22; 4. Calado 21; 5. Caldarelli 20; 6. Williamson 19; 7. Quaife Hobbs e Smith 18; 9. Muller 14; 10. Bottas 12

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone