7 Mar [8:55]

Test a Montmelò - 3° turno LIVE
Gutierrez di un soffio su Van der Garde

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Dall'inviato Antonio Caruccio

Ore 12:00
Si conclude col miglior tempo di Gutierrez questa serratissima sessione di test della GP2 che ha visto ben 18 vetture sotto il secondo di ritardo dalla vetta. Rispetto all'ultimo aggiornamento, migliorano le due Racing Enginnering con Leimer P12 e Berthon alle sue spalle, mentre il miglior italiano resta Davide Valsecchi, di pochi centesimi davanti all'italomonegasco Stefano Coletti. Chiudono in Top-10 anche Fabrizio Crestani, con Lazarus, e Fabio Onidi con Coloni. Leal in casa Trident ha preferito risparmiare le gomme dato che la pista ad inizio giornata era troppo fredda. In casa Rapax Dillmann chiude con un buon undicesimo tempo, ma sarà domani il giorno in cui la casa italiana ed il transalpino tenteranno l'attacco al vertice.

Nella foto, i dischi incandescenti di Gutierrez (Photo Pellegrini)

I tempi del 3° turno, mercoledì 6 marzo 2012

1 – Esteban Gutierrez – Lotus – 1’28”740 – 36 giri
2 – Giedo Van Der Garde – Catheram – 1’28”744 - 30
3 – Max Chilton – Carlin – 1’28”748 - 29
4 – Davide Valsecchi – Dams – 1’28”785 - 23
5 – Stefano Coletti – Coloni – 1’29”047 - 24
6 – Luiz Razia – Arden – 1’29”065 - 35
7 – James Calado – Lotus – 1”29”100 - 37
8 – Fabrizio Crestani – Lazarus – 1’29”150 - 22
9 – Jolyon Palmer - iSport – 1’29”195 - 21
10 – Fabio Onidi – Coloni – 1’29”198 - 27
11 – Tom Dillmann – Rapax – 1’29”289 - 26
12 – Fabio Leimer – Racing Engineering – 1’29”339 - 28
13 – Nathaneal Berthon – Racing Engineering – 1’29”397 - 29
14 – Rio Haryanto – Carlin – 1’29”515 - 26
15 – Jon Lancaster – Ocean – 1’29”533 - 30
16 – Nigel Melker – Ocean – 1’29”540 - 28
17 – Marcus Ericsson – iSport – 1’29”547 - 27
18 – Josef Kral – Addax – 1’29”621 - 32
19 – Felipe Nasr – Dams – 1’29”865 - 34
20 – Simon Trummer – Arden – 1’29”881 - 33
21 – Rodolfo Gonzalez – Catheram – 1’30”169 - 36
22 – Johnny Cecotto – Addax – 1’30”200 - 28
23 – Stephane Richelmi – Trident – 1’30”553 - 24
24 – Julian Leal – Trident – 1’30”747 - 6
24 – Ricardo Teixeira – Rapax – 1’31”220 - 22
25 – Giancarlo Serenelli – Lazarus – 1’32”740 - 37

Ore 11:15
Coletti si porta al quinto posto, con 0"307 di ritardo.

Ore 11:00
Distacchi minimi per questo terzo turno di test della GP2. Gutierrez è sempre al comando, ma Van Der Garde si è portato a soli 4 millesimi dal messicano, mentre Chilton resta a 0"008. Meno di mezzo centesimo il ritardo di Valsecchi, quarto.

I tempi
1 – Esteban Gutierrez – Lotus – 1’28”740
2 – Giedo Van Der Garde – Catheram – 1’28”744
3 – Max Chilton – Carlin – 1’28”748
4 – Davide Valsecchi – Dams – 1’28”785
5 – James Calado – Lotus – 1”29”100
6 – Fabrizio Crestani – Lazarus – 1’29”150
7 – Stefano Coletti – Coloni – 1’29”187
8 – Jolyon Palmer - iSport – 1’29”195
9 – Fabio Onidi – Coloni – 1’29”198
10 – Tom Dillmann – Rapax – 1’29”289
11 – Rio Haryanto – Carlin – 1’29”515
12 – Jon Lancaster – Ocean – 1’29”533
13 – Nigel Melker – Ocean – 1’29”540
14 – Marcus Ericsson – iSport – 1’29”547
15 – Josef Kral – Addax – 1’29”621
16 – Luiz Razia – Arden – 1’29”640
17 – Fabio Leimer – Racing Engineering – 1’29”846
18 – Felipe Nasr – Dams – 1’29”865
19 – Simon Trummer – Arden – 1’29”881
20 – Nathaneal Berthon – Racing Engineering – 1’29”948
21 – Johnny Cecotto – Addax – 1’30”200
22 – Rodolfo Gonzalez – Catheram – 1’30”553
23 – Stephane Richelmi – Trident – 1’30”553
24 – Ricardo Teixeira – Rapax – 1’31”220
25 – Giancarlo Serenelli – Lazarus – 1’32”740
26 – Julian Leal – Trident – Senza tempo

Ore 10:40
Si avvicina alla vetta Davide Valsecchi. Il lombardo in 1'28"785 si porta a soli 45 millesimi da Gutierrez, mentre alle sue spalle sale la Catheram di Giedo Van Der Garde. Si inserisce nel trittico tricolore Coletti, settimo, a 0"037 da Crestani, e per 78 millesimi davanti al compagno Onidi, tornato decisamente in forma dopo la giornata di ieri.

Ore 10:25
Per oli 8 millesimi Gutierrez si prende il primo posto ai danni di Chilton. Calado è terzo in 1'29"100, mentre Valsecchi è quarto, ad aprire un terzetto italiano davanti a Crestani e Onidi.

Ore 10:00
Chilton si porta in vetta alla classifica con le gomme Option. 1'28"748 il tempo dell'inglese, che precede Gutierrez per 165 millesimi, e Valsecchi, distaccato di 0"398 dalla vetta. Quinto Crestani con la prima Lazarus, quindicesimo Fabio Onidi.

Ore 9:30
Rio Haryanto prende la vetta dopo la prima mezzora del secondo giorno di test. L'indonesiano di Carlin in 1'29"590 scalza dal primo posto l'inglese di Lotus, James Calado. La squadra inglese ha spesso in classifice le due vetture molto vicine, con Esteban Gutierrez subito terzo. Quarto posto per Chilton, mentre torna in pista Razia, dopo aver saltato la giornata di ieri per indisposizione.

I tempi
1 – Rio Haryanto – Carlin – 1’29”590
2 – James Calado – Lotus – 1”29”834
3 – Esteban Gutierrez – Lotus – 1’29”857
4 – Max Chilton – Carlin – 1’30”156
5 – Davide Valsecchi – Dams – 1’30”316
6 – Josef Kral – Addax – 1’31”627
7 – Johnny Cecotto – Addax – 1’31”079
8 – Nigel Melker – Ocean – 1’31”208
9 – Felipe Nasr – Dams – 1’32”081
10 – Tom Dillmann – Rapax – 1’32”192
11 – Jon Lancaster – Ocean – 1’32”769
12 – Giancarlo Serenelli – Lazarus – 1’41”790
13 – Luiz Razia – Arden – 1’42”249
14 – Fabrizio Crestani – Lazarus – 1’43”360

Ore 9:00
Davide Valsecchi è il primo pilota a scendere in pista questa mattina per l'installation lap. L'italiano di Dams viene imitato poco dopo dal compagno Felipe Nasr.

Nella foto, la Rapax di Teixeira (Photo Pellegrini)

Ore 8:55
Si appresta ad iniziare la seconda giornata di test organizzati dalla GP2 sul circuito del Montmelò. Da segnalare come cambiamenti di casacca il ritorno di Tom Dillmann in casa Rapax al posto di Sergio Canamasas. Basse le temperature: 6°C la rilevazione ambiente, 4°C la pista. I piloti sono inoltre stati chiamati in direzione gara questa mattina per un briefing, dopo alcuni comportamenti "al limite" nella giornata di ieri.

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone