5 Ott [15:13]

Brno - Gara 1
Karthikeyan pressa Ghirelli

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Claudio Pilia

Si giocherà, con tutta probabilità, in casa Super Nova la lotta per il titolo di campione dell’Auto GP 2013. Il verdetto di gara 1, emesso in tarda mattinata sul circuito ceco di Brno, recita che il campionato si deciderà probabilmente tra Vittorio Ghirelli e Narain Karthikeyan. Arrivato all’appuntamento in Repubblica Ceca da quarto in campionato, il veloce pilota indiano si è rilanciato fino alla seconda posizione grazie a una prima corsa perfetta fin dalla partenza, dove ha bruciato il compagno di squadra – rallentato da una noia all’alternatore - e il romeno di casa Ghinzani, Robert Visoiu. Non solo: con una strategia perfetta, culminata con un pit-stop last minute allla fine del 14esimo giro (non senza apprensione, con un piccolo brivido nell’incrociare la traiettoria di Pal Kiss, che rientrava ai box), l’indiano è riuscito a tenere le spalle, per qualche secondo, il compagno italiano Ghirelli, che comunque, grazie a un ottimo secondo posto, vanta ancora 15 lunghezze di vantaggio in campionato.

Del terzo gradino del podio si è quindi accontentato Robert Visoiu, autore di una gara di sostanza e priva di errori, riuscendo nell’intento di tenersi alle spalle il giapponese Kimiya Sato, il quale, con il quarto posto ottenuto ai danni dell’ungherese Tamas Pal Kiss, può ancora matematicamente ambire al titolo, seppure a 18 punti di distanza dal vertice occupato dal pilota di Fasano. L’altro contendente all’alloro finale, il modenese Sergio Campana, è invece finito fuori dai giochi, con un sesto posto conteso fino alla fine da un pressante Andrea Roda, buon settimo. Tanta sfortuna per Kevin Giovesi, partito dalla prima fila e costretto al ritiro alla fine del primo giro, a causa di un problema tecnico; il locale Josef Kral, invece, ha dovuto fare i conti con lo spegnimento del motore in uscita dalla sua sosta obbligatoria, perdendo diverso tempo e bruciando quanto di buono fatto fino a quel momento, nella sua gara d’esordio in Auto GP con Zele Racing. Da segnalare il ritiro, al 12esimo giro, di Michela Cerruti (MLR71), finita in testacoda a bordo pista e portata fuori dal carro attrezzi.

Photo 4

Sabato 5 ottobre 2013, gara 1

1 - Narain Karthikeyan - Super Nova - 16 giri in 28'44"800
2 - Vittorio Ghirelli - Super Nova - 3"331
3 - Robert Visoiu - Ghinzani - 7"804
4 - Kimiya Sato - Euronova - 12"210
5 - Tamas Pal Kiss - Zele - 12"440
6 - Sergio Campana - Ibiza - 29"106
7 - Andrea Roda - Virtuosi UK - 29"316
8 - Roberto La Rocca - Comtec by Virtuosi - 31"389
9 - Daniel De Jong - Manor MP - 33"723
10 - Max Snegirev - Virtuosi UK - 38"834
11 - Yoshitaka Kuroda - Euronova - 41"939
12 - Meindert Van Buuren - Manor MP - 59"710
13 - Francesco Dracone - Ibiza - 1'04"743
14 - Michele La Rosa - MLR71 - 1'15"204
15 - Josef Kral - Zele - 1'24"410

Giro più veloce: Tamas Pal Kiss 1'44"726

Ritirati
12° giro - Michela Cerruti
1° giro - Kevin Giovesi

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone