9 Mar [12:20]

Abu Dhabi – 1° turno
Rossi subito davanti

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Antonio Caruccio

Alexander Rossi si presenta nel migliore dei modi al suo rientro in GP2. Lo statunitense, in seno alla Racing Engineering, ha siglato il miglior tempo in 1’50”845, dopo essere anche stato il primo ad uscire dai box questa mattina. La prima sessione non è stata molto significativa, in quanto oltre al forte vento, in molti hanno fatto solo degli installation lap con il nuovo sistema di DRS, oltre che un’interruzione di mezzora circa dovuta a dei problemi di software. Alle spalle di Rossi comunque si sono piazzate le Dallara Dams di Pierre Gasly ed Alex Lynn, entrambi accreditati tra i favoriti di questa stagione.

Quarto crono per Raffaele Marciello, con la Trident, davanti all’olandese Daniel De Jong, portacolori di MP Motorsport, e compagno di Vittorio Ghirelli, che non ha guardato alla prestazione cronometrica pura. Sesto posto per Mitch Evans, che per la prima volta ha dovuto familiarizzare con i tecnici del team Virtuosi che hanno preso in gestione la struttura di Russian Time. Bene Renè Binder, settimo con la seconda monoposto di Trident, davanti a Jordan King, Nathanael Berthon, alfiere Lazarus, ed Arthur Pic, che chiude la Top-10 con la Dallara del team Campos.

Nella foto, Alexander Rossi (Photo Pellegrini)

Lunedì 9 marzo 2015, 1° turno

1 - Alexander Rossi – Racing Engineering – 1’50”845 – 8 giri
2 - Pierre Gasly – Dams – 1’51”298 - 12
3 - Alex Lynn – Dams – 1’51”544 - 13
4 - Raffaele Marciello – Trident – 1’51”605 - 19
5 - Daniel De Jong – MP – 1’51”665 - 17
6 - Mitch Evans – Russian Time – 1’51”670 - 10
7 - Rene Binder – Trident – 1’51”779 - 9
8 - Jordan King – Racing Engineering – 1’52”822 - 9
9 - Nathanaël Berthon – Lazarus – 1’52”001 - 10
10 - Arthur Pic – Campos – 1’52”020 - 13
11 - Julian Leal – Carlin – 1’52”074 - 15
12 - Sergey Sirotkin – Rapax – 1’52”103 - 15
13 - Richie Stanaway – Status GP – 1’52”261 - 14
14 - Rio Haryanto – Campos – 1’52”273 - 15
15 - Artem Markelov – Russian Time – 1’53”059 - 16
16 - Robert Visoiu – Rapax – 1’53”338 - 17
17 - Sergio Canamasas – Hilmer – 1’53”340 - 12
18 - Marco Sorensen – Carlin – 1’53”366 - 6
19 - Zoel Amberg – Lazarus – 1’53”565 - 15
20 - Marlon Stockinger – Status GP – 1’53”701 - 15
21 - Vittorio Ghirelli – MP – 1’54”451 - 15
22 - André Negrao – Arden – 1’54”645 - 21
23 - Stoffel Vandoorne – ART – 2’08”142
24 - Norman Nato – Arden – 2’15”901 - 30
25 - Nobuharu Matsushita – ART – 2’15”398 - 23


Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone