3 Apr [11:57]

Al Sakhir – 5° turno
Gasly torna a farsi vedere

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Antonio Caruccio

Pierre Gasly riprende il comando delle operazioni nei test GP2. Il francese portacolori di Dams e Red Bull nel campionato, ha conquistato il miglior tempo nella mattinata dell’ultimo giorno di prove in 1’39”632, precedendo d’un soffio Stoffel Vandoorne, belga di casa ART accreditato alla conquista del titolo. Quale parte del programma giovani McLaren, offre così a due team in difficoltà nella massima formula come appunto la squadra inglese e Red Bull, la possibilità di confronto in GP2. Terzo crono per Mitch Evans, con la prima delle Dallara di Russian Time in classifica. Quinto Raffaele Marciello, alfiere Trident, alle spalle di Alexander Rossi. Decisamente ridotti i distacchi: appena cinque millesimi il divario tra Jordan King e Sergey Sirotkin per la settima piazza. Nonostante sia presente nel paddock, non è ancora salito in macchina Facu Regalia, che ieri aveva invece annunciato la sua partecipazione agli ultimi turni di prove. Al momento resta confermato Richie Stanaway sulla seconda vettura di Status GP.

Venerdì 3 aprile 2015, 5° turno

1 - Pierre Gasly - DAMS - 1'39"632 – 21 giri
2 - Stoffel Vandoorne - ART - 1'39"646 - 21
3 - Mitch Evans - Russian Time - 1'39"679 - 15
4 - Alexander Rossi - Racing Engineering - 1'39"715 - 14
5 - Raffaele Marciello - Trident - 1'39"720 - 14
6 - Alex Lynn - DAMS - 1'39"884 - 21
7 - Jordan King - Racing Engineering - 1'40"002 - 16
8 - Sergey Sirotkin - Rapax - 1'40"007 – 29
9 - Marco Sorensen - Carlin - 1'40"017 - 18
10 - Arthur Pic - Campos - 1'40"254 – 21
11 - Julian Leal - Carlin - 1'40"288 - 18
12 - André Negrao - Arden - 1'40"323 - 17
13 - Artem Markelov - Russian time - 1'40"356 - 19
14 - Norman Nato - Arden - 1'40"416 - 19
15 - Nathanaël Berthon - Lazarus - 1'40"453 - 26
16 - Rio Haryanto - Campos - 1'40"663 – 15
17 - Nick Yelloly - Hilmer - 1'40"685 - 25
18 - Nobuharu Matsushita - ART - 1'40"860 – 19
19 - Renè Binder - Trident - 1'40"873 - 21
20 - Sergio Canamasas - MP Motorsport - 1'41"101 - 27
21 - Robert Visoiu - Rapax - 1'41"261 - 26
22 - Daniel De Jong - MP Motorsport - 1'41"354 - 20
23 - Zoel Amberg - Lazarus - 1'41"456 - 18
24 – Nigel Melker – Hilmer – 1’42”628 - 18
25 - Richie Stanaway - Status GP – 1’44”799 - 30
26 - Marlon Stockinger - Status GP - 1'45"477 - 32

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone