3 Apr [16:02]

Al Sakhir – 6° turno
Melker chiude i giochi

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Antonio Caruccio

Nigel Melker chiude con il miglior tempo nell’ultima sessione di test che la GP2 ha disputato in questa primavera. Il prossimo appuntamento sarà infatti la prima gara di campionato, sempre qui in Baharain, tra due settimane. L’olandese, in forze alla Hilmer, si è messo in tasca il primato del pomeriggio in 1’41”566, precedendo Sergey Sirotkin, di Rapax. Il russo resta uno dei papabili outsider nella lotta al titolo che sembra invece restare racchiusa tra Pierre Gasly e Stoffel Vandoorne. Terzo crono pomeridiano per Rio Haryanto, indonesiano di casa Campos, che ha preceduto propri Gasly, e Norman Nato, transalpino di Arden. Bene anche la seconda Dallara del team Rapax, condotta da Robert Visoiu in settima piazza, alle spalle del campione GP3 Alex Lynn. In top-10, per i colori italiani, anche Renè Binder, austriaco della Trident di Maurizio Salvadori, nono, alle spalle di Nick Yelloly. L’inglese, lo scorso anno in GP3 con Status, è stato chiamato da Hilmer in queste prove. Yelloly era stato annunciato nella ELMS da Jota, salvo essere scaricato per il mancato supporto (pagamento) di uno sponsor. Decimo il brasiliano Andrè Negrao.

Venerdì 3 aprile 2015, 6° turno

1 – Nigel Melker – Hilmer – 1’41”566 – 18 giri
2 - Sergey Sirotkin - Rapax - 1'41"633 – 12
3 - Rio Haryanto - Campos - 1'41"707 – 39
4 - Pierre Gasly - DAMS - 1'41"797 – 28
5 - Norman Nato - Arden - 1'41"970 - 26
6 - Alex Lynn - DAMS - 1'41"988 - 12
7 - Robert Visoiu - Rapax - 1'42"000 - 12
8 - Nick Yelloly - Hilmer - 1'42"367 - 17
9 - Renè Binder - Trident - 1'42"510 - 21
10 - André Negrao - Arden - 1'42"964 - 20
11 - Arthur Pic - Campos - 1'42"736 – 36
12 - Zoel Amberg - Lazarus - 1'43"483 - 29
13 - Jordan King - Racing Engineering - 1'44"004 - 35
14 - Nobuharu Matsushita - ART - 1'44"061 – 35
15 - Nathanaël Berthon - Lazarus - 1'44"115 - 28
16 - Stoffel Vandoorne - ART - 1'44"252 - 33
17 - Marlon Stockinger - Status GP - 1'44"506 - 34
18 - Daniel De Jong - MP Motorsport - 1'44"789 - 20
19 - Marco Sorensen - Carlin - 1'44"878 - 50
20 - Richie Stanaway - Status GP – 1’45”087 - 32
21 - Raffaele Marciello - Trident - 1'45"274 - 11
22 - Julian Leal - Carlin - 1'45"376 - 42
23 - Artem Markelov - Russian time - 1'45"441 - 38
24 - Alexander Rossi - Racing Engineering - 1'45"565 - 58
25 - Sergio Canamasas - MP Motorsport - 1'45"842 - 22
26 - Mitch Evans - Russian Time - 1'45"913 - 26

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone