2 Dic [18:20]

Yas Marina, 2° turno
Matsushita fa il vuoto

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Da Yas Marina – Antonio Caruccio – Photo Pellegrini

Una grande giornata per Nobuharu Matsushita nei test che la GP2 ha disputato sulla pista di Yas Marina. Il giapponese di casa ART ha infatti migliorato il tempo di questa mattina sino al nuovo limite di 1’47”903 rifi-lando oltre mezzo secondo agli avversari. Su tutti ha svettato il canadese Nicholas Latifi, con DAMS che ha guidato un gruppetto molto ravvicinato composto da Pierre Gasly, con una Prema già molto competitiva al debutto, e la seconda Dallara di casa ART guidata dall’inglese Oliver Rowland. Quinto tempo per il russo Artem Markelov, davanti a Nick Yelloly, che tiene così alto lo stendardo di casa MP Motorsport.

Solo sette centesimi hanno diviso le vetture di casa Carlin, con Richie Stanaway a precedere Dean Stone-man, entrambi alle spalle di Norman Nato, settimo ed ancora una volta fedele ai colori di casa Arden. Chiude la top-10 Andrè Negrao, che ha invece lasciato Arden dopo due anni e si è legato alla compagine italiana di Rapax. Quattordicesimo Luca Ghiotto, nella sua ultima sessione con Trident prima di passare a Racing Engineering, che ha chiuso a ridosso del campione della Formula 3 Europea Felix Rosenqvist. Velo-cissimo in mattinata, Alex Lynn non ha invece lavorato in simulazione da qualifica, completando 29 torna-te, mentre è stato rallentato da problemi tecnici Pascal Wherlein, diciottesimo alle spalle anche del debut-tante Alex Fontana, con Rapax.

Mercoledì 2 dicembre 2015, 2° turno

1 - Nobuharu Matsushita – ART – 1’47”903 – 29 giri
2 - Nicholas Latifi – DAMS – 1’48”418 - 35
3 - Pierre Gasly – Prema – 1’48”437 - 23
4 - Oliver Rowland – ART – 1’48”454 - 30
5 - Artem Markelov – Russian Time – 1’48”581 - 18
6 - Nick Yelloly – MP – 1’48”744 - 10
7 - Norman Nato – Arden – 1’48”780 - 27
8 - Richie Stanaway – Carlin – 1’48”791 - 23
9 - Dean Stoneman – Carlin – 1’48”865 - 25
10 - André Negrao – Rapax – 1’48”875 - 25
11 - Jordan King – Racing Engineering – 1’48”943 - 29
12 - Tio Ellinas – Russian Time – 1’48”997 - 35
13 - Felix Rosenqvist – Status GP – 1’49”165 - 29
14 - Luca Ghiotto – Trident – 1’49”213 - 26
15 - Sergey Sirotkin – Racing Engineering – 1’49”223 - 32
16 - Gustav Malja – Arden – 1’49”423 - 29
17 – Alex Fontana – Rapax – 1’49”747 - 35
18 - Pascal Wehrlein – Prema - 1’50”030 - 17
19 - Jimmy Eriksson – Trident – 1’50”110 - 32
20 - Sean Gelael – Campos – 1’50”491 – 34
21 - Richard Gonda – MP – 1’50”536 - 27
22 - Philo Armand – Status GP – 1’51”558 - 27
23 - Konstantin Tereschenko – Campos – 1’51”607 - 5
24 - Alex Lynn – DAMS – 1’52”515 – 29

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone