11 Mar [17:36]

Montmelò - 6° turno
Malja e Rapax chiudono i test

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Marco Cortesi

Dopo aver segnato il miglior tempo nella sessione mattutina, Pierre Gasly è rimasto imbattuto anche nell’ultimo turno di prove libere della GP2 Series a Montmelo. Nel pomeriggio, nessuno ha cercato il colpo a sorpresa in condizioni da qualifica, ed il francese del Prema Powerteam non ha spinto. Molti, ad esempio, hanno optato per long run o prove di pit-stop. Alla fine, il miglior crono della sessione è andato al team Rapax, che ha completato una buona prova dei colori italiani con Gustav Malja.

Al secondo posto si è piazzato Jimmy Eriksson per la Arden, mentre Artem Markelov ha preceduto Oliver Rowland. A chiudere le prime sei posizioni, le uniche con piloti sotto la barriera del minuto e 30 secondi, Sergio Canamasas (Status) e Arthur Pic (Rapax). Da riportare un contatto tra Raffaele Marciello e René Binder, con l’italiano che ha completato la sessione in fondo alla classifica, mentre il miglior rappresentante italiano è stato Luca Ghiotto per il team Trident. Da segnalare un’altra bandiera rossa (oltre a quella che ha coinvolto Marciello e Binder) per uno stop in pista di Meindert Van Buuren.

Venerdì 11 marzo 2016, 6° turno

1 - Gustav Malja - Rapax - 1'28"719 - 40 giri
2 - Jimmy Eriksson - Arden - 1'29"263 - 31
3 - Artem Markelov - Russian Time - 1'29"425 - 19
4 - Oliver Rowland - MP Motorsport - 1'29"474 - 34
5 - Sergio Canamasas - Status GP - 1'29"586 - 34
6 - Arthur Pic - Rapax - 1'29"678 - 30
7 - Meindert van Buuren - Status GP - 1'30"555 - 25
8 - Nabil Jeffri - Arden - 1'31"845 - 32
9 - Alex Lynn - DAMS - 1'32"723 - 50
10 - Rene Binder - Carlin - 1'32"779 - 45
11 - Luca Ghiotto - Trident - 1'32"836 - 33
12 - Pierre Gasly - PREMA Racing - 1'33"062 - 49
13 - Danïel de Jong - MP Motorsport - 1'33"249 - 40
14 - Marvin Kirchhöfer - Carlin - 1'33"317 - 40
15 - Sergey Sirotkin - ART GP - 1'33"534 - 55
16 - Mitch Evans - Campos - 1'33"596 - 43
17 - Sean Gelael - Campos - 1'33"616 - 47
18 - Antonio Giovinazzi - PREMA Racing - 1'33"669 - 48
19 - Philo Paz Armand - Trident - 1'33"695 - 41
20 - Nicholas Latifi - DAMS - 1'33"883 - 44
21 - Norman Nato - Racing Engineering - 1'33"968 - 39
22 - Jordan King - Racing Engineering - 1'34"247 - 51
23 - Raffaele Marciello - Russian Time - 1'34"296 - 19
24 - Nobuharu Matsushita - ART GP - 1'34"331 - 44

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone