8 Apr [18:20]

Valencia, 2° giorno
Parry chiude davanti

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Jacopo Rubino

C'è la firma di Matt Parry sulla seconda giornata di test a Valencia della GP3 Series. Il britannico del team Koiranen ha siglato in mattinata il miglior tempo in 1'21"476, quando l'asfalto è andato ad asciugarsi dopo l'intensa pioggia caduta prima dello start, che ha obbligato i piloti a utilizzare i pneumatici da bagnato per l'ora e mezza iniziale.

Montate le slick, a ottenere il secondo posto è stato il giapponese Nirei Fukuzumi della ART Grand Prix: il rookie giapponese ha preceduto di pochissimo i compagni di squadra Charles Leclerc e Alexander Albon. Di un soffio più indietro, sesto, Nyck De Vries, scalzato dal polacco Artur Janosz, leader ieri insieme alla Trident. A seguire, settimo, il colombiano Oscar Tunjo (Jenzer) e il nostro Antonio Fuoco. Lo spagnolo Alex Palou (Campos) e Jake Hughes (DAMS) completano la top 10, ed è notevole l'equilibrio visto al "Ricardo Tormo": in un secondo sono racchiusi i primi 18 del gruppo.

Nel pomeriggio, come da abitudine, le scuderie hanno dato meno importanza alla prestazione secca: il crono di 1'22"089 stabilito da Leclerc, non a caso, sarebbe soltanto il 14esimo assoluto. Il monegasco, per la cronaca, nelle ultime fasi ha messo dietro per 64 millesimi Hughes, lo stesso Parry e Santino Ferrucci

Ralph Boschung, rimasto fermo con la sua vettura lungo il rettilineo del traguardo, ha causato al mattino l'unica interruzione odierna. I meccanici Koiranen hanno comunque risolto il problema, permettendo allo svizzero di chiudere quinto nel segmento conclusivo.

Venerdì 8 aprile 2016, 3° turno

1 - Matt Parry - Koiranen - 1'21"476 - 41 giri
2 - Nirei Fukuzumi - ART - 1'21"560 - 52
3 - Charles Leclerc - ART - 1'21"564 - 50
4 - Alexander Albon - ART - 1'21"598 - 53
5 - Arthur Janosz - Trident - 1'21"673 - 56
6 - Nyck De Vries - ART - 1'21"697 - 53
7 - Oscar Tunjo - Jenzer - 1'21"796 - 48
8 - Antonio Fuoco - Trident - 1'21"820 - 49
9 - Alex Palou - Campos - 1'21"989 - 45
10 - Jake Hughes - DAMS - 1'22"016 - 45
11 - Jack Aitken - Arden - 1'22"041 - 54
12 - Matevos Isaakyan - Koiranen - 1'22"056 - 46
13 - Akash Nandy - Jenzer - 1'22"088 - 54
14 - Santino Ferrucci - DAMS - 1'22"147 - 41
15 - Jake Dennis - Arden - 1'22"189 - 57
16 - Kevin Joerg - DAMS - 1'22/203 - 48
17 - Giuliano Alesi - Trident - 1'22"340 - 53
18 - Sandy Stuvik - Trident - 1'22"340 - 45
19 - Mahaveer Raghunathan - Koiranen - 1'22"477 - 52
20 - Richard Gonda - Jenzer - 1'22"505 - 60
21 - Tatiana Calderon - Arden - 1'22"531 - 49
22 - Steijn Schothorst - Campos - 1'22"847 - 28
23 - Konstantin Tereshchenko - Campos - 1'22"850 - 29
24 - Ralph Boschung - Koiranen - 1'23"466 - 28

Venerdì 8 aprile 2016, 4° turno

1 - Charles Leclerc - ART - 1'22"089 - 34 giri
2 - Jake Hughes - DAMS - 1'22"166 - 46
3 - Matthew Parry - Koiranen - 1'22"195 - 46
4 - Santino Ferrucci - DAMS - 1'22"243 - 42
5 - Ralph Boschung - Koiranen - 1'22"366 - 54
6 - Kevin Joerg - DAMS - 1'22"433 - 38
7 - Nirei Fukuzumi - ART - 1'22"500 - 63
8 - Alexander Albon - ART - 1'22"509 - 49
9 - Jake Dennis - Arden - 1'22"531 - 47
10 - Konstantin Tereshchenko - Campos - 1'22"588 - 31
11 - Nyck De Vries - ART - 1'22"621 - 64
12 - Artur Janosz - Trident - 1'22"627 - 38
13 - Giuliano Alesi - Trident - 1'22"686 - 39
14 - Steijn Schothorst - Campos - 1'22"725 - 40
15 - Sandy Stuvik - Trident - 1'22"775 - 46
16 - Alex Palou - Campos - 1'22"833 - 34
17 - Richard Gonda - Jenzer - 1'22"878 - 34
18 - Tatiana Calderon - Arden - 1'22"951 - 38
19 - Antonio Fuoco - Trident - 1'23"007 - 53
20 - Akash Nandy - Jenzer - 1'23"169 - 49
21 - Oscar Tunjo - Jenzer - 1'23"232 - 45
22 - Mahaveer Raghunathan - Koiranen - 1'23"505 - 29
23 - Jack Aitken - Arden - 1'24"961 - 48
24 - Matevos Isaakyan - Koiranen - 1'25"078 - 42

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone