15 Mag [13:41]

Montmelò - Cronaca
Verstappen beffa le due Ferrari

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Bandiera a scacchi: Max Verstappen vince il Gp di Spagna ed entra di diritto nella storia della F.1. Il pilota Red Bull passa sotto la bandiera a scacchi davanti a Raikkonen e Vettel.
Questa la top ten finale: Verstappen, Raikkonen, Vettel, Ricciardo, Bottas, Sainz, Perez, Massa, Button, Kvyat

61° giro - Altro tentativo di Ricciardo alla fine del rettilineo, ma Vettel si difende benissimo

59° giro - Lotta furibonda tra Ricciardo e Vettel con l'australiano che quasi centra il ferrarista

58° giro - Raikkonen riesce sempre portarsi a 2/3 decimi da Verstappen ma non basta. Il giovane della Red Bull non fa una piega

56° giro - Ricciardo comincia a mettere sotto pressione Vettel. Il ferrarista sembra già in crisi gomme

54° giro - Solo un errore clamoroso potrebbe privare Verstappen dalla storica vittoria

52° giro - Verstappen sembra sicurissimo ed imprendibile, tanto che è Raikkonen che sembra davvero al limite arrivando anche a bloccare le gomme in frenata

51° giro - Raikkonen prova ad avvicinare ulteriormente Verstappen, ma è davvero difficile

50° giro - Ricciardo si porta a meno di tre secondi da Vettel

49° giro - Raikkonen si avvicina al posteriore di Verstappen: il divario balla tra i sei/sette decimi

47° giro - Ritiro di Alonso con il motore Honda Ko

46° giro - Mancano venti giri ad un risultato storico: la vittoria del diciottenne Verstappen

45° giro - Questa è la top ten: Verstappen, Raikkonen, Vettel, Ricciardo, Bottas, Sainz, Perez
Gutierrez, Kvyat, Massa

44° giro - Ultima sosta per Daniel Ricciardo. L'australiano rientra al quarto posto, dietro a Verstappen, Raikkonen e Vettel

41° giro - Verstappen, Raikkonen e Vettel sono costantemente più veloci di Ricciardo che rimale sempre leader

39° giro - 1'27"974 per Vettel, ma rimane in quarta posizione. La strategia rimane comunque ancora indecifrabile, difficile ora fare pronostici

38° giro - Sosta imprevista per Vettel che tenta l'undercut. Il ferrarista rientra alle spalle di Raikkonen. Ora il pilota tedesco deve compiere 28 giri per arrivare al traguardo

36° giro - Gomma bianca anche per Raikkonen. Questa è la top ten: Ricciardo, Vettel, Verstappen, Raikkonen, Bottas, Sainz, Button, Alonso, Massa, Perez

35° giro - Verstappen rientra ai box ed esce con gomma media. Raikkonen leader provvisorio

33° giro - All'apparenza Red Bull e Ferrari si marcano a coppie: Ricciardo contro Vettel e Verstappen contro Raikkonen

31° giro - Verstappen rimane in pista, mentre dietro Ricciardo e Vettel sono quasi tre secondi più veloci del pilota olandese

30° giro - Vettel al pit (gomme soft), e rientra dietro a Ricciardo e subito davanti a Bottas

29° giro - È ancora Ricciardo il primo ad effettuare il cambio gomme con soft usate. Verstappen è leader su Vettel

27° giro - Raikkonen continua ad avvicinarsi ai tre davanti

26° giro - Massa e Kvyat di nuovo ai box per il cambio gomme

25° giro - Stranamente le Red Bull faticano a doppiare la Manor di Haryanto

23° giro - L'impressione che sarà molto complicato un eventuale sorpasso in pista di Vettel alle Red Bull. L'unica speranza per la Ferrari è una migliore strategia gomme rispetto ai rivali

22° giro - Hulkenberg costretto al ritiro con il motore in fiamme

20° giro - Il distacco tra Vettel e Verstappen è sotto il secondo

19° giro - Vettel è ormai in coda a Verstappen

17° giro - Ora è Vettel il pilota più veloce con 1'29"760. Lotta Alonso-Massa per la decima piazza

16° giro - Si ferma Vettel e monta le medie. Il ferrarista esce in terza posizione davanti al compagno Raikkonen. Questa la top ten: Ricciardo, Verstappen, Vettel, Raikkonen, Gutierrez, Bottas, Sainz, Perez, Button e Alonso

15° giro - Anche Verstappen sorpassa Grosjean ed è terzo. Raikkonen è il più veloce ion pista

14° giro - Ricciardo supera Grosjean e si riprende la seconda piazza

13° giro - Pit stop contemporaneo per Verstappen e Raikkonen (così come Bottas e Nasr). Vettel è leader solitario davanti a Grosjean e Ricciardo

12° giro - Pit stop per Ricciardo e così Verstappen è leader davanti alle due Ferrari. L'australiano delle Red Bull rientra da quinto

11° giro - Dietro Sainz, Button, Hulkenberg si fermano per il primo pit stop

10° giro - Vettel guadagna 8 decimi su Verstappen.

9° giro - Anche Raikkonen passa lo spagnolo della Toro Rosso. Ora per i ferraresi rimane lo scoglio delle due Red Bull

8° giro - Gran sorpasso di Vettel all'interno . Ora è Raikkonen a doversi liberare di Sainz

7° giro - Vettel prova l'attacco, ma Sainz si difende benissimo

5° giro - Le due Ferrari rimangono dietro alla Toro Rosso di Sainz in quarta e quinta posizione. Vediamo se con l'uso del DRS riusciranno a superare lo spagnolo

4° giro - Velocissimo Ricciardo prende subito un piccolo vantaggio sul compagno Verstappen

3° giro - Spegne le luci la Safety Car, dal prossimo giro si farà sul serio

2° giro - Mentre un furioso Hamilton fatica ad abbandonare i resti della sua monoposto, in pista questi i primi dieci in pista dietro la Safety car: Ricciardo, Verstappen, Sainz, Vettel, Raikkonen, Bottas, Perez, Button, Alonso, Grosjean

Partenza - Si lancia come una fionda Rosberg che supera aggressivo Hamilton che poi reagisce e quando tenta il sorpasso Rosberg compie un piccolo scarto. I due si toccano ed entrambi finiscono fuori gara. Safety Car in pista con Sainz terzo dietro le due Rec Bull

14:00 - In perfetto orario si accendono i motori, e scatta il giro di formazione

13:37 - Lewis Hamilton è partito dal suo box per raggiungere la sua piazzola di partenza, per una griglia ormai completamente formata in una bella giornata di sole

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone