27 Dic [15:15]

Anteprima Monte-Carlo
Caccia al terzo pilota Ford

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Marco Minghetti

Sébastien Ogier col numero 1, Elfyn Evans con il numero 2, un bel punto di domanda sulla Ford Fiesta potenzialmente iscritta dall’M-Sport Ford Rally Team. La lista provvisoria dei principali iscritti al prossimo rallye di Monte-Carlo, fornita dagli organizzatori a due settimane dall’ufficializzazione, ha lasciato un po’ di suspence su chi potrebbe essere il terzo equipaggio schierato dal team di Malcolm Wilson, soprattutto in virtù del fatto che sia Suninen sia Camilli, ambedue in predicato di poter salire su una Wrc del costruttore americano sono in realtà iscritti con una Fiesta R5 nel Wrc-2. Probabile, se non certo, che ad occupare il sedile della terza auto made in Cockermouth, sarà un pilota esperto della gara d’apertura del mondiale e capace di portarsi in dote una bella valigia piena di euro…

In questo elenco, comunque, tra gli iscritti principali non vi sono altre incertezze, con tutti i piloti annunciati dai quattro maggiori team tutti presenti che oltre ai già citati piloti Ford, comprendono: Neuville, Mikkelsen e Sordo per Hyundai; Latvala, Tanak e Lappi per Toyota; Meeke e Breen per Citroen. Scarna al momento la presenza di partecipanti al Wrc-2, con Abbring (Ford Fiesta), De Mevius (Peugeot 208) e Jan Kopecky (Skoda Fabia) a sfidare i portacolori di M-Sport. Più stimolante l’elenco della altre R5 di pilolti definiti “altri partecipanti” quali Kalle Rovanpera, Ole Christian Veiby e Quentin Giordano con le Skoda Fabia; Yoann Bonato e Nicolas Latil con le Peugeot 208, Stephan Sarrazin con una Hyundai i20 del suo neonato team. Unico italiano tra i citati è Enrico Brazzoli al via con una Peugeot 208 in Wrc-3.

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone