17 Giu [9:16]

British F4 a Croft
Maloney non si ferma, ora è in vetta

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Jacopo Rubino

Doppia vittoria e leadership in classifica. È stato un weekend da incorniciare quello di Zane Maloney a Croft, quarta tappa stagionale della British F4. Il pilota di Barbados ha portato a 4 la striscia di successi consecutivi, eguagliando il record di Jamie Caroline del 2017, vincendo però gara 1 e gara... 3: sì, perché gara 2 di sabato pomeriggio è stata annullata a causa delle condizioni meteo, con la pioggia tornata a cadere intensamente mentre era iniziato il primo giro in regime di safety-car.

Maloney, dominatore in qualifica con la Mygale-Ford di casa Carlin, nelle due manches disputate sull'asciutto ha dato vita a un copione quasi identico: partenza dalla pole e fuga verso il traguardo. Unica differenza, la neutralizzazione causata in apertura di gara 3 dal contatto fra Josh Skelton e Roberto Faria e, soprattutto, dall'uscita di pista di Sebastian Alvarez.

Il messicano, pretendente al titolo, aveva già rimediato la penalità di 10" per partenza anticipata in gara 1, scivolando dalla seconda alla quinta posizione. L'alfiere Double R è scivolato così a -33 dalla vetta del campionato, ora occupata da Maloney a quota 177, mentre il suo compagno di squadra Louis Foster tiene il passo a 172. Terzo in gara 1, precedendo di un soffio l'omonimo Tommy, Foster in gara 3 ha ottenuto la piazza d'onore davanti a Bart Horsten della Arden, che era giunto secondo nella giornata sabato.

Gli organizzatori hanno confermato l'intenzione di voler recuperare gara 2 in uno dei prossimi round in calendario, ma i dettagli sono da approfondire. Per la cronaca, la British F4 tornerà in azione a fine mese sul tracciato di Oulton Park.

Sabato 16 giugno 2019, gara 1

1 - Zane Maloney - Carlin - 15 giri 20'08"819
2 - Bart Horsten - Arden - 6"520
3 - Louis Foster - Double R - 10"238
4 - Tommy Foster - Arden - 10"383
5 - Sebastian Alvarez - Double R - 11"366
6 - Josh Skelton - JHR - 12"390
7 - Alex Connor - Arden - 12"737
8 - Roberto Faria - Fortec - 20"424
9 - Joe Turney - Carlin - 21"318
10 - Luke Browning - Richardson - 21"723
11 - Mariano Martinez - Fortec - 22"131
12 - Carter Williams - JHR - 28"739
13 - Reema Juffali - Double R - 38"137

Giro più veloce: Zane Maloney 1'19"849

Domenica 16 giugno 2019, gara 3

1 - Zane Maloney - Carlin - 12 giri 18'06"318
2 - Louis Foster - Double R - 2"365
3 - Bart Horsten - Arden - 3"253
4 - Joe Turney - Carlin - 3"391
5 - Tommy Foster - Arden - 5"789
6 - Alex Connor - Arden - 6"722
7 - Luke Browning - Richardson - 11"066
8 - Carter Williams - JHR - 11"304
9 - Mariano Martinez - Fortec - 11"714
10 - Roberto Faria - Fortec - 19"564

Giro più veloce: Zane Maloney 1'19"914

Ritirati
2° giro - Sebastian Alvarez
2° giro - Josh Skelton
1° giro - Reema Juffali

Il campionato
1.Maloney 177 punti; 2.L.Foster 172; 3.Alvarez 144; 4.Horsten 128; 5.Browning 96; 6.Skelton 83; 7.Turney 80; 8.T.Foster 64; 9.Connor 55; 10.Williams 50

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone