16 Mar [13:03]

Alcaniz, 3° turno: irrompe Orudzhev

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Marco Cortesi

Egor Orudzhev sale in cattedra nel terzo turno di prove della World Series Formula V8 3.5 ad Alcaniz. In un rapido scambio di posizioni con gomme nuove, il russo ha marcato un giro di 1’40”389 abbassando nettamente i riscontri della prima giornata a Motorland Aragon. Il pilota del team di Adrian Valles, campione in carica, ha così riassaggiato la prima posizione. Bel balzo anche per Yu Kanamaru. Così come Orudzhev, il giapponese dell’RP Motorsport ha sfruttato al meglio le coperture nuove beffando Diego Menchaca che, per il team Fortec, ha mostrato anche oggi di avere ottime possibilità.

Si è mantenuto alla caccia del trenino di testa anche Roy Nissany sulla seconda vettura dell’RP Motorsport mentre i colori SMP Racing hanno visto anche Matevos Isaakyan in top-5. Settimo, alle spalle di Alfonso Celis Jr., il leader del primo giorno Pietro Fittipaldi mentre è da segnalare l’ingresso in pista di Nelson Mason, con la seconda vettura del team Teo Martin oltre a quella di Konstantin Tereschenko, dopo l'installation lap di ieri. Nona posizione per Damiano Fioravanti, col romano in buona progressione e vicino ai piloti che lo precedono.

Giovedì 16 marzo 2017, 3° turno

1 - Egor Orudzhev - SMP by AVF - 1'40”389 - 34 giri
2 - Yu Kanamaru - RP Motorsport - 1'40”493 - 21
3 - Diego Menchaca – Fortec - 1'40”545 - 33
4 - Roy Nissany - RP Motorsport - 1'40”752 - 28
5 - Matevos Isaakyan - SMP by AVF - 1'40”784 - 32
6 - Alfonso Celis Jr. - Fortec - 1'40”819 - 32
7 - Pietro Fittipaldi – Lotus - 1'40”910 - 43
8 - René Binder – Lotus - 1'40”916 - 31
9 - Damiano Fioravanti - Barone Rampante - 1'41”489 - 33
10 - Konstantin Tereschenko - Teo Martin - 1'41”604 - 31
11 - Giuseppe Cipriani - Barone Rampante - 1'43”393 - 26
12 - Nelson Mason - Teo Martin - 1'43”496 - 12

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone