22 Mag [13:11]

Santa Cruz do Sul, gare
Barrichello torna al successo

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Silvano Taormina

Sei gare, sei vincitori diversi. Anche in questo inizio di stagione è l'equilibrio a far da padrone nella Stock Car Brasil. A Santa Cruz do Sul l'onore di calcare il gradino più alto del podio è toccato a Rubens Barrichello e Ricardo Mauricio, i quali si sono assicurati anche un netto balzo in avanti nella classifica piloti. Barrichello, lo scorso anno sconfitto in volata da Fraga nella lotta per il titolo, è tornato nei piani alti con una netta affermazione nella prova mattutina. Successo che fa seguito alla pole conquistata il giorno prima.

Nei trenta giri in programma, tutti condotti in testa, è stato efficente e millimetrico gestendo sapientemente gomme e overboost a disposizione. Eppure non gli è mancata la pressione, in questo frangente esercitata da un Marcos Gomes che ha scelto una strategia fotocopia a quella dell'ex-ferrarista. Solo nel finale, in cui ha accusato un leggero calo prestazionale delle gomme, il pilota del Cimed Racing si è arreso. Il podio lo ha completato il leader del campionato Thiago Camilo, nel giorno della sua gara numero duecento, che ha vinto un bel confronto con Atila Abreu.

A chiudere la top-five il sempre consistente Max Wilson, il quale ha guidato un trenino chiuso da Caca Bueno costantemente in lotta per le posizioni fino alla decima. Proprio Bueno, grazie a tale piazzamento, si è assicurato la pole in gara 2. Una partenza al palo che non ha saputo sfruttare del tutto, lasciando strada sin dai primi metri a Fraga che gli scattava affianco. Il campione in carica aveva tutte le carte in regola per vincere prima che il cambio lo tradisse. La scena così è passata nella mani di Mauricio, in griglia solo ventesimo, premiato da una strategia che lo ha visto anticipare la sosta in cui ha optato per un treno di gomme nuove risparmiate nelle libere. A suon di sorpassi si è portato in testa già dopo il valzer dei pit-stop chiudendo in scioltezza.

Alle sue spalle si è piazzato Antonio Pizzonia, al suo primo podio stagionale, che si è fatto perdonare la brutta figura nell'ultimo appuntamento di Nova Santa Rita. A seguire Sergio Jimenez, anch'egli new-entry in zona podio in questa stagione. Ottima la prestazione di Felipe Lapenna, quarto davanti a Christiano Tuka Rocha, mentre alle loro spalle Rafael Suzuki ha vinto la volata per il sesto posto contro la Figuiredo e il solito Abreu. Nella prova pomeridiana sono mancati i protagonisti di gara 1.

Barrichello è rimasto invischiato nel traffico chiudendo ventesimo, Gomes ha salutato la compagnia anzitempo per un problema tecnico e Camilo non è riuscito ad andare oltre l'undicesimo posto. Posizione che, in ogni caso, consente al portacolori del team Ipiranga di mantenere la leadership in campionato davanti a Serra, Abreu e Wilson, con i neo-vincitori Mauricio e Barrichello balzati subito alle loro spalle.

Domenica 21 maggio, gara 1

1 - Rubens Barrichello (Chevrolet Cruze) - Full Time - 30 giri 41'54''036
2 - Marcos Gomes (Chevrolet Cruze) - Cimed - 2''152
3 - Thiago Camilo (Chevrolet Cruze) - Ipiranga -9''721
4 - Atila Abreu (Chevrolet Cruze) - TMG - 10''096
5 - Max Wilson (Chevrolet Cruze) - Eurofarma RC - 12''514
6 - Daniel Serra (Chevrolet Cruze) - RCM - 16''405
7 - Ricardo Zonta (Chevrolet Cruze) - TMG - 16''642
8 - Allam Khodair (Chevrolet Cruze) - Full Time - 17''441
9 - Felipe Fraga (Chevrolet Cruze) - ProGP - 17''975
10 - Cacá Bueno (Chevrolet Cruze) - Cimed - 19''149
11 - Lucas Foresti (Chevrolet Cruze) - FTA - 19''881
12 - Diego Nunes (Chevrolet Cruze) - Bassani - 20''224
13 - Julio Campos (Chevrolet Cruze) - RX Mattheis - 21''829
14 - Vitor Genz (Chevrolet Cruze) - Eisenbahn - 22''456
15 - Galid Osman (Chevrolet Cruze) - Ipiranga - 33''747
16 - Valdeno Brito (Chevrolet Cruze) - Eisenbahn - 22''839
17 - Gabriel Casagrande (Chevrolet Cruze) - Vogel - 34''688
18 - Gustavo Lima (Chevrolet Cruze) - Hot Car - 35''141
19 - Alberto Valerio (Chevrolet Cruze) - Bassani - 1 giro

Giro più veloce: Rubens Barrichello 1'21''181

Ritirati
24° giro - Ricardo Mauricio
24° giro - Rafael Suzuki
23° giro - Guilherme Salas
22° giro - Cesar Ramos
22° giro - Christiano Tuka Rocha
21° giro - Denis Navarro
20° giro - Felipe Lapenna
16° giro - Bia Figuiredo
12° giro - Antonio Pizzonia
9° giro - Sergio Jimenez
5° giro - Marcio Campos

Domenica 21 maggio, gara 2

1 - Ricardo Maurício (Chevrolet Cruze) - Eurofarma RC - 28 giri 41'43''203
2 - Antonio Pizzonia (Chevrolet Cruze) - RX Mattheis - 2''928
3 - Sergio Jimenez (Chevrolet Cruze) - Hot Car - 5''612
4 - Felipe Lapenna (Chevrolet Cruze) - Cavaleiro - 9''669
5 - Christiano Tuka Rocha (Chevrolet Cruze) - RCM - 11''488
6 - Rafael Suzuki (Chevrolet Cruze) - Cavaleiro - 11''758
7 - Bia Figueiredo (Chevrolet Cruze) - FTA - 11''941
8 - Atila Abreu (Chevrolet Cruze) - TMG - 12''093
9 - Allam Khodair (Chevrolet Cruze) - Full Time - 12''521
10 - Marcio Campos (Chevrolet Cruze) - Blau - 16''183
11 - Cesar Ramos (Chevrolet Cruze) - Blau - 17''999
12 - Vitor Genz (Chevrolet Cruze) - Eisenbahn - 20''171
13 - Thiago Camilo (Chevrolet Cruze) - Ipiranga - 21''190
14 - Cacá Bueno (Chevrolet Cruze) - Cimed - 23''025
15 - Valdeno Brito (Chevrolet Cruze) - Eisenbahn - 23''272
16 - Lucas Foresti (Chevrolet Cruze) - FTA - 25''389
17 - Daniel Serra (Chevrolet Cruze) - RCM - 27''175
18 - Rubens Barrichello (Chevrolet Cruze) - Full Time - 27''293
19 - Ricardo Zonta (Chevrolet Cruze) - TMG - 30''699
20 - Gustavo Lima (Chevrolet Cruze) - Hot Car - 31''372
21 - Gabriel Casagrande (Chevrolet Cruze) - Vogel - 41''862
22 - Julio Campos (Chevrolet Cruze) - RX Mattheis - 1 giro
23 - Diego Nunes (Chevrolet Cruze) - Bassani - 5 giri

Giro più veloce: Ricardo Mauricio 1'22''051

Ritirati
18° giro - Felipe Fraga
16° giro - Guilherme Salas
14° giro - Max Wilson
9° giro - Denis Navarro
9° giro - Marcos Gomes
9° giro - Galid Osman

Non partito
Alberto Valerio

Il campionato
1. Camilo 94; 2. Serra 86; 3. Abreu 79; 4. Wilson 75; 5. Mauricio 72; 6. Barrichello 71; 7. Gomes 65; 8. Fraga 61; 9. Bueno 59; 10. Zonta 45

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone