11 Giu [19:34]

La cronaca - Dominio Mercedes
Vettel da ultimo a quarto

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Massimo Costa

70 i giri in programma

Ultimo giro - Vince Hamilton, dominatore assoluto, poi Bottas Ricciardo Vettel Perez Ocon in piena bagarre, Raikkonen Hulkenberg Stroll Grosjean Palmer Magnussen Ericsson Vandoorne Wehrlein.

Sorpasso all'ultima staccata di Vettel su Perez. La Ferrari è quarta. Raikkonen resiste in settima posizione, ma Hulkenberg si avvicina

68° giro - Si ritira Alonso che era 10°, problemi al motore. Incredibile Alonso sale in tribuna tra il tripudio della folla

67° giro - Vettel è ora vicino a Perez, ma Ricciardo è a più 3"7. Difficile che il tedesco possa recuperare il podio

65° giro - Durissimo Vettel su Ocon che era incollato a Perez alla prima staccata. Ocon taglia la curva e rientra dietro a Vettel

64° giro - Hamilton gpv 1'14"551. Vettel è alle spalle di Ocon che a sua volta è in scia a Perez. Ricciardo allunga leggermente

Vettel (6°) è a 4 decimi da Ocon

Dal muretto box Ferrari si sta cercando di risolvere il problema di Raikkonen che gira 6" più lento. Vettel gpv in 1'14"962

GPV di Vettel in 1'14"964. Non si è capito come mai Raikkonen abbia ceduto a Vettel. Il replay mostra un dritto all'ultima variante, ma deve avere un problema tecnico

60° giro - Hamilton + 15"2 Bottas, 30"6 Ricciardo, 31"0 Perez, 32"0 Ocon, 36"2 Vettel che ha passato Raikkonen

Intanto le Ferrari stanno recuperando rapidamente sulle due Force India e Ricciardo. Tra Perez e Raikkonen, 3"5

Ricordiamo che Ricciardo si sta difendendo con le gomme soft contro le super soft delle due Force India

57° giro - Hamilton tranquillo al comando con + 14"3 su Bottas mentre la Toro Rosso di Kvyat viene spinto all'interno del box

Dialogo in casa Force India, con Ocon che chiede al team e a Perez di farsi da parte perché vuol provare lui ad attaccare Ricciardo che è davanti a loro. Ma Perez non ne vuole sapere

54° giro - Pit per Kvyat, ma qualche difficoltà di troppo. Le super soft vengono messe da parte e i meccanici recuperano le soft

52° giro - gpv di Vettel in 1'15"114

50° giro - Hamilton + 11"9 Bottas, 25"6 Ricciardo, 26"9 Perez, 27"5 Ocon, 38"9 Raikkonen, 45"8 Vettel, 50"7 Hulkenberg Kvyat Stroll Alonso Grosjean Palmer Ericsson Magnussen Vandoorne Wehrlein

49° giro - Pit per Vettel che passa da soft a ultra soft

47° giro - Magnussen al cambio gomme e rimonta soft. Stroll passa all'ultima variante Alonso e sale 10°

45° giro - Tra Ricciardo (3°) e Vettel (6°) appena 2"5

45° giro - Stroll riesce a passare Vandoorne ed ora prova a prendere Alonso

44° giro - Duello tra Vandoorne e Stroll per il 12° posto

Bel sorpasso di Stroll a Grosjean per il 13° posto

Perez gira più veloce di Ricciardo, sono divisi da 0"7, è lotta per il 3° posto

42° giro - Come non detto, Alonso ai box per montare nuovamente ultra soft

Alonso e Vandoorne proseguono con la ultra soft senza aver fatto il pit-stop mentre Magnussen non ha cambiato la soft con la quale è partito

41° giro - Raikkonen ai box per montare gomme ultra soft e rientra 7° davanti ad Alonso

40° giro - Hamilton + 11"7 Bottas, 25"1 Ricciardo, 26"1 Perez

Inspiegabilmente le due Ferrari fanno i tempi sul giro delle Force India

37° giro - Hamilton + 10"9 Bottas, 23"7 Ricciardo, 25"4 Perez, 26"7 Raikkonen, 27"4 Ocon, 30"2 Vettel Alonso Hulkenberg Kvyat Magnussen Vandoorne Grosjean Palmer Stroll Ericsson Wehrlein

31° giro - Pit per Vettel che va con la super soft (Bottas invece ha la soft). Pit anche per Ocon che rientra tra Raikkonen e Vettel

30° giro - Kvyat scavalca di forza Magnussen alla prima curva. Ocon continua a resistere a Bottas

28° giro - Hulkenberg passa Magnussen per il 9° posto

28° giro - Vettel supera Alonso e sale 7° mentre Bottas ha raggiunto Ocon, secondo e ancora senza pit. Non hanno fatto la sosta Hamilton, Ocon, Alonso, Magnussen e Vandoorne

Penalità di 5" per Magnussen che ha superato Vandoorne in precedenza quando vi era la VSC

25° giro - Hamilton segna il gpv al giro 25 e non ha ancora fatto il pit-stop. Ha 22" su Ocon (senza pit) poi Bottas Ricciardo Perez Raikkonen Alonso Vettel Magnussen Hulkenberg Kvyat Vandoorne Grosjean Palmer Ericsson Wehrlein Stroll che si è fermato per il cambio gomme montando super soft

23° giro - Pit per Bottas che come Ricciardo monta la soft

22° giro - Raikkonen passa Alonso mentre Vettel si mette dietro prima Stroll poi Magnussen

20° giro - Hamilton + 6"1 Bottas 19" Ocon (senza pit) 32"2 Ricciardo 33"6 Perez 34"8 Alonso (senza pit) 35"3 Raikkonen 42"9 Magnussen 43"5 Vettel

Pit anche per Perez che monta ancora ultra soft e rientra davanti a Raikkonen, quindi niente sorpasso strategico per Kimi

19° giro - Vettel super Hulkenberg e sale 10°. Ora ha davanti Stroll

18° giro - Pit di Ricciardo che monta gomma soft, unico a optare per la gialla

17° giro - Pit per Raikkonen che monta super soft. Lotta tra Magnussen, Stroll e Hulkenberg

15° giro - Hamilton + 6"1 Bottas 11"6 Ricciardo 12"6 Perez Raikkonen Ocon Alonso Magnussen Stroll Hulkenberg Kvyat Vandoorne Vettel Grosjean Wehrlein Palmer Ericsson

15° giro - Ripresa la gara, Vandoorne viene superato da Alonso, Magnussen, Stroll e Hulkenberg

11° giro - Pit per Hulkenberg che monta super soft

10° giro - Si ferma Verstappen a bordo pista ed è chiamata la virtual safety car

10° giro - Hamilton segna il gpv in 1'16"296 ed ha 5"7 su Verstappen

Il replay mostra come Verstappen all'esterno della prima curva dopo il via abbia colpito con la ruota posteriore sinistra l'ala di Vettel. Mentre dopo la curva 2, Sainz ha spinto Grosjean sull'erba il quale ha perso il controllo della sua Haas colpendo a sua volta la Toro Rosso.

5° giro - Vettel ai box per la sostituzione del musetto e monta gomma super soft.

3° giro - Ripartenza con Verstappen che attacca Hamilton all'ultima variante, ma l'inglese resiste. Alla prima curva è quindi Bottas che attacca Verstappen, che si difende. Vettel perde pezzi dall'ala anteriore destra, ma non si ferma ai box. Rischio grosso per Raikkonen che mette due ruote sull'erba e viene superato da Perez

2° giro - Con safety-car Hamilton conduce su Verstappen, Bottas, Vettel, Ricciardo, Raikkonen, Perez, Ocon, Hulkenberg Kvyat, Vandoorne, Alonso, Magnussen, Palmer, Stroll, Ericsson, Grosjean, Wehrlein. Ritirati Massa e Sainz.

Safety-Car per un incidente che ha coinvolto Grosjean, Sainz e Massa. Il pilota Haas prima della variante ha urtato Sainz che senza controllo ha colpito Massa. Ai box Grosjean e Wehrlein che mette super soft.

Parte male Vettel, Verstappen dalla terza fila si mette alle spalle di Hamilton. Vettel ha l'ala anteriore danneggiata.

Via per il giro di ricognizione, Kvyat rimane fermo e superato da chi gli era alle spalle in griglia. Il russo della Toro Rosso riesce però ad accendere il motore e raggiunge il gruppo

Wehrlein partirà dalla pit-lane dopo la sostituzione del cambio e dell'ala posteriore, conseguenza dell'incidente nel Q1

Mancano trenta minuti al via del Gran Premio del Canada. Giri di riscaldamento e prove di partenze per il 20 piloti al via. Non piove, ma tira vento e la pista è sporca.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone