9 Lug [15:29]

Kentucky, gara: Truex mette la terza

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Marco Cortesi

Dopo aver dominato la gara, inclusi i primi due traguardi intermedi, Martin Truex Jr. ha rischiato grosso nel finale in Kentucky, nella tappa notturna della NASCAR sul rinnovato tracciato di Sparta. Una caution per la rottura del motore di Kurt Busch l’ha portato, complici quattro gomme piuttosto usurate, a rischiare la beffa. Il portacolori del Furniture Row Racing non ha però esitato, mettendosi dietro con un gran re-start il rivale Kyle Larson, che con coperture più fresche alla fine di un lunghissimo stint in bandiera verde.

Anche Larson non ha avuto vita facile, costretto a partire dal fondo per non aver superato le verifiche pre-qualifica ma recuperando dal quarantesimo posto. Ad aiutare Truex anche un incidente tra Austin Dillon e due piloti del Joe Gibbs Racing, Matt Kenseth e Daniel Suarez, che ha congelato definitivamente l’ordine di arrivo dato che era già stata passata la “overtime line”. Terzo ha chiuso Chase Elliott, ancora pilota di punta del team Hendrick dopo il munifico prolungamento contrattuale ottenuto, mentre Denny Hamlin e Kyle Busch hanno tenuto alto l’onore del team Gibbs, comunque messo in ombra dalla scuderia “satellite” di Barney Visser.

Da segnalare che un contatto multiplo che, dopo il traguardo dell’80° giro, ha messo ko tre dei protagonisti attesi. A causare il crash Brad Keselowski, che ha infatti perso il controllo della sua vettura finendo in testacoda addosso a Clint Bowyer. Coinvolto anche Jimmie Johnson, mandato contro le barriere e costretto al ritiro.

Sabato 8 luglio 2017, gara

1 - Martin Truex Jr. (Toyota) - Furniture Row - 274 giri
2 - Kyle Larson (Chevy) – Ganassi - 274
3 - Chase Elliott (Chevy) – Hendrick - 274
4 - Denny Hamlin (Toyota) – Gibbs - 274
5 - Kyle Busch (Toyota) – Gibbs - 274
6 - Erik Jones (Toyota) - Furniture Row - 274
7 - Jamie McMurray (Chevy) – Ganassi - 274
8 - Joey Logano (Ford) – Penske - 274
9 - Kevin Harvick (Ford) – Stewart/Haas - 274
10 - Ryan Blaney (Ford) – Wood - 273
11 - Darrell Wallace (Ford) – Petty - 273
12 - Dale Earnhardt Jr. (Chevy) – Hendrick - 273
13 - Clint Bowyer (Ford) – Stewart/Haas - 273
14 - Ricky Stenhouse Jr. (Ford) – Roush - 273
15 - Danica Patrick (Ford) – Stewart/Haas - 273
16 - Chris Buescher (Chevy) – JTG - 273
17 - Matt Kenseth (Toyota) – Gibbs - 273
18 - Daniel Suarez (Toyota) – Gibbs - 273
19 - Austin Dillon (Chevy) – Childress - 272
20 - AJ Allmendinger (Chevy) – JTG - 272
21 - Paul Menard (Chevy) – Childress - 272
22 - Ryan Newman (Chevy) – Childress - 272
23 - Michael McDowell (Chevy) – Leavine - 271
24 - David Ragan (Ford) - Front Row - 270
25 - Matt DiBenedetto (Ford) – GoFas - 270
26 - Landon Cassill (Ford) - Front Row - 268
27 - Ryan Sieg (Toyota) – BK - 266
28 - Reed Sorenson (Chevrolet) – Premium - 265
29 - Jeffrey Earnhardt (Chevy) – CircleSport - 265
30 - Kurt Busch (Ford) – Stewart/Haas - 264
31 - Timmy Hill (Chevy) – Premium - 261
32 - BJ MacLeod (Chevrolet) – Premium - 260
33 - Ty Dillon (Chevy) – Childress - 253
34 - Cole Whitt (Ford) - Front Row - 212
35 - Gray Gaulding (Toyota) – BK - 207
36 - Joey Gase(i) (Toyota) - BK Racing - 129
37 - Trevor Bayne (Ford) – Roush - 101
38 - Kasey Kahne (Chevy) – Hendrick - 93
39 - Brad Keselowski (Ford) – Penske - 89
40 - Jimmie Johnson (Chevy) – Hendrick - 87

Il campionato
1. Larson 710; 2. Truex 709; 3. Kyle Busch 609; 4. Harvick 599; 5. Elliott 560.

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone