14 Lug [14:15]

Nurburgring, libere 2
Fittipaldi prende il comando

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Jacopo Rubino

Pietro Fittipaldi ha portato in alto l'asticella nella seconda sessione di prove libere della World Series Formula V8 3.5 al Nurburgring. A circa due minuti e mezzo dal termine, il pilota brasiliano (arrivato qui da leader della classifica generale) è diventato l'unico a scendere sotto alla barriera del minuto e 42, siglando il tempo di 1'41"930 che gli è valso la vetta del gruppo.

Ad essere scalzato in volata, come era accaduto nella FP1, è stato ancora Alex Palou: il debuttante spagnolo, staccato di 311 millesimi, ha comunque confermato l'ottimo potenziale espresso con la vettura del team Teo Martin. Sembra già a senso unico il confronto interno al box con il compagno Konstantin Tereschenko, in quest'occasione ottavo a ben sette decimi.

La Lotus fa l'andatura con Fittipaldi, ma a un soffio da Palou c'è anche René Binder. L'austriaco ha ottenuto la terza posizione davanti alla coppia della Fortec formata da Alfonso Celis e Diego Menchaca, già veloce in mattinata. A seguire Roy Nissany della RP Motorsport, quindi il trio russo composto da Egor Orudzhev della AVF, dal già citato Tereschenko e da Matevos Isaakyan. Alle loro spalle Damiano Fioravanti, decimo.

Venerdì 14 luglio 2017, libere 2

1 - Pietro Fittipaldi - Lotus - 1'41"930 - 20 giri
2 - Alex Palou - Teo Martin - 1'42"241 - 20
3 - René Binder - Lotus - 1'42"247 - 19
4 - Alfonso Celis - Fortec - 1'42"465 - 19
5 - Diego Menchaca - Fortec - 1'42"538 - 23
6 - Roy Nissany - RP Motorsport - 1'42"590 - 17
7 - Egor Orudzhev - SMP by AVF - 1'42"600 - 13
8 - Konstantin Tereschenko - Teo Martin - 1'42"672 - 19
9 - Matevos Isaakyan - SMP by AVF - 1'42"939 - 15
10 - Damiano Fioravanti - RP Motorsport - 1'43"214 - 19
11 - Yu Kanamaru - RP Motorsport - 1'43"253 - 20
12 - Giuseppe Cipriani - Barone Rampante - 1'44"507 - 17

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone