12 Apr [19:18]

Si parte da Estoril
Festante unico italiano al via

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Massimo Costa - Foto Speedy

C'è un solo italiano al via della Euroformula Open 2018, monomarca che si tiene sempre con le Dallara-Toyota. Si tratta di Aldo Festante, al debutto nella categoria e in arrivo dalla F4 italiana, il quale correrà per la RP Motorsport. La squadra di Fabio Pampado come sempre è la prima forza della serie e schiererà ben cinque monoposto: oltre a Festante vi saranno Alex Karkosik, Michael Benyahia, Felipe Drugovich (sulla carta il favorito principale) e Guilherme Samaia. Chi contenderà il passo alla RP Motorsport che lo scorso anno ha letteralmente dominato con Harrison Scott?

La spagnola Drivex si presenta con il Christian Hahn, Jannes Fittje e Lukas Dunner, la formazione di Emilio De Villota ci prova con Bent Viscaal e Moritz Muller-Creppon mentre Campos ha Yves Baltas e Marcos Siebert che nel 2017 ha corso in GP3 proprio con la squadra di Valencia. L'argentino è sicuramente il primo contendente a Drugovich. Dalla Gran Bretagna, il team Fortec si aspetta un passo in avanti da parte di Petru Florescu e presenta Calan Williams mentre Carlin lancia la sfida con Cameron Das e Matheus Iorio.

Sono quindi sedici gli iscritti alla prima prova di Estoril che si svolgerà questo fine settimana. Abbiamo detto di Drugovich e Siebert quali probabili antagonisti nella rincorsa al titolo, di Florescu e ci auguriamo Festante che potranno dire la loro per l'assoluta; tutti da scoprire gli altri rivali come Viscaal che nella Winter Series a Le Castellet ha ben impressionato.

Il campionato conta otto appuntamenti. Dopo la tappa portoghese di Estoril, il 6 maggio si andrà a Le Castellet, poi il 10 giugno sarà Spa ad ospitare la serie, l'8 luglio tocca a Budapest, il 2 settembre Silverstone, il 23 settembre Monza, il 7 ottobre Jerez e come da tradizione sarà il circuito di Montmelò a chiudere l'anno il 21 ottobre.

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone