14 Apr [6:16]

Shanghai - Libere 3
Vettel-Raikkonen, sveglia Ferrari

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Jacopo Rubino - Photo4

La Ferrari spaventa la Mercedes nella terza sessione di prove libere della Formula 1 a Shanghai: Sebastian Vettel davanti in 1'33"018, Raikkonen secondo a quattro decimi e mezzo, le Frecce d'Argento a inseguire. Dopo aver iniziato il lavoro con la mescola soft, Valtteri Bottas e Lewis Hamilton non sono riusciti a eguagliare le prestazioni delle Rosse passando alle Pirelli ultrasoft, quelle con cui verrà affrontata quantomeno la Q3.

Bottas ha ottenuto il terzo tempo a oltre sette decimi da Vettel, Hamilton ha chiuso addirittura quinto con 1" di ritardo, e dopo essere stato protagonista in precedenza di testacoda in curva 10. Almeno sulla prestazione secca, è venuto meno l'equilibrio visto ieri tra i due team di vertice, forse a causa delle peggiori condizioni in pista: la pioggia notturna ha tolto grip all'asfalto, è calata la temperatura e in vari punti i piloti sono stati infastiditi dalle folate di vento.

L'altra grossa notizia di questa FP3, suo malgrado, coinvolge Daniel Ricciardo: l'australiano ha atteso a lungo prima di uscire dai box, con gli uomini Red Bull impegnati in un controllo della trasmissione, ma dopo appena quattro giri ha patito il probabile cedimento del turbo, accompagnato da una spettacolare fiammata dal retrotreno. L'affidabilità resta quindi un tasto dolente per la squadra anglo-austriaca, che potrebbe tremare anche con Max Verstappen. L'olandese ha sì terminato quarto, superando Hamilton, ma via radio ha segnalato qualcosa di anomalo: "Quando vado a limitatore perdo velocità, non sono sicuro che sia a posto".

Si conferma intanto vicina ai migliori la Haas, sesta con Kevin Magnussen, davanti alle Force India che danno segnali di ripresa: Sergio Perez ed Esteban Ocon sono settimo e ottavo, precedendo la Renault di Carlos Sainz e, un po' a sorpresa, la Williams di Sergey Sirotkin. Non sembra brillante come in Bahrain la Toro Rosso, con Pierre Gasly, sedicesimo, insoddisfatto del bilanciamento. Problemi ai freni hanno fermato invece Romain Grosjean.

Sabato 14 aprile 2018, libere 3

1 - Sebastian Vettel (Ferrari) - 1'33"018 - 14 giri
2 - Kimi Raikkonen (Ferrari) - 1'33"469 - 21
3 - Valtteri Bottas (Mercedes) - 1'33"761 - 16
4 - Max Verstappen (Red Bull TAG Heuer) - 1'33"969 - 14
5 - Lewis Hamilton (Mercedes) - 1'34"057 - 14
6 - Kevin Magnussen (Haas Ferrari) - 1'34"329 - 25
7 - Sergio Perez (Force India Mercedes) - 1'34"445 - 14
8 - Esteban Ocon (Force India Mercedes) - 1'34"456 - 16
9 - Carlos Sainz (Renault) - 1'34"582 - 20
10 - Sergey Sirotkin (Williams Mercedes) - 1'34"741 - 13
11 - Nico Hulkenberg (Renault) - 1'34"841 - 16
12 - Fernando Alonso (McLaren Renault) - 1'34"851 - 13
13 - Stoffel Vandoorne (McLaren Renault) - 1'34"977 - 16
14 - Brendon Hartley (Toro Rosso Honda) - 1'34"991 - 20
15 - Daniel Ricciardo (Red Bull TAG Heuer) - 1'35"061 - 4
16 - Pierre Gasly (Toro Rosso Honda) - 1'35"079 - 16
17 - Lance Stroll (Williams Mercedes) - 1'35"375 - 16
18 - Charles Leclerc (Sauber Ferrari) - 1'35"497 - 14
19 - Marcus Ericsson (Sauber Ferrari) - 1'35"679 - 13
20 - Romain Grosjean (Haas Ferrari) - 1'35"756 - 6

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone